Prospettive 30x45 n.29 (page 12)

Catania - anno XXXII - n. 28 - 24 luglio 2016 - Euro 0,60 - www.prospettiveonline.it
"Poste Italiane s.p.a." - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003
(conv. in L. 27/02/ 2004 no 46) art. 1, c. 1, DCB - Fil. di CT - Taxe perçue - Tassa riscossa - ISSN: 1720-0881
settimanale regionale di attualità
"In caso di mancato recapito rinviare al CMP/CPO di Catania, per la restituzione al mittente previo addebito. Il mittente si impegna a pagare la tariffa vigente"
Sgomento nel mondo per la strage di Nizza Il DIRITTO ALLA VITA e alla PER MATTEO
libertà nel DNA dell'uomo Irecenti tragici fatti della vuole il bene di tutta la Puglia, di Nizza e della famiglia umana", i fatti e Turchia, che hanno col- gli eventi offrono indica- pito la sensibilità di tutti zioni diverse e la ragione suscitando sgomento, paura, umana chiede e attende a pagina 8
terrore e angoscia per quanto spiegazioni secondo la potrà avvenire d'imprevedibi- logica terrena.
le, letti in chiave cristiana, Resta pur sempre forte e come ha suggerito il cardinale decisa la convinzione che arcivescovo di Milano, Ange- ciascuno ha il dovere di lo Scola, pongono numerosi assumere un impegno sociale ed ecclesiale diret- DI UNA MADRE
"Come intendiamo la morte? to ed operativo.
È il passaggio da questa vita I valori non valgono per all'abbraccio amoroso del quello che dicono, ma per Padre? Siamo vittime della quanto costano e per come paura di finire nel nulla?". vengono incarnati nella A questi interrogativi si storia personale e sociale.
aggiungono altre domande più Ripensando alla strage umane, più immediate: verificatasi a Nizza pro- "Dov'era Dio mentre il prio nel giorno in cui i camion falciava vittime inno- francesi celebravano la Foto AFP/SIR centi? Perché l'errore umano nascita del loro modello di tronca la vita e le speranze dei gio- presentano molteplici diversità e nostri sentimenti: devono muovere moderna democrazia plu- vani studenti pendolari? Perché Dio l'intelligenza e spingerci alla carità ralista, quasi una risposta mirata a permette tutto ciò? Occorre "costruire una nuova civil- e alla condivisione". colpire simbolicamente tale modello a pagina 9
Per porre rimedio a queste tragedie, tà" che detta nuove regole di vita, Non si può restare solo "spettatori . viene da chiedersi: che cosa può non basta trovare chi è il colpevole, come suggerisce lo stesso Card. Sco- critici della vita sociale", ma occorre fare l'educazione per combattere il oppure ricercare la motivazione di la: "Amando in famiglia in modo ridare sostanza alle democrazie, che fenomeno del terrorismo? Come un gesto che, secondo la religione diverso, educando i figli in modo non si esauriscono nelle belle parole rimuovere dalla radice le premesse islamica, diventa "eroico" e quindi nuovo, affrontando il lavoro e il pro- e nei progetti politici, ma richiedono culturali, ideologiche e psicologiche elevato a "martirio" per Allah e blema della disoccupazione in modo fatti concreti e azioni coerenti nella ricerca del bene comune.
La religione cattolica e quella Non basta che i fatti drammatici del- La fede cristiana ricorda che "Dio è musulmana, pur essendo monoteiste, l'ultima settimana "impressionino i il Signore amoroso della storia e (segue a pag. 2) Il matrimonio, quale futuro? delle proprie radici
diamo tre elementi di realtà: i giova- pe di questa transizione. Così succe- ni si sposano meno, diminuiscono i de che molti si ritrovano "grandi" matrimoni e soprattutto i matrimoni così, quasi per caso. L'aumento del religiosi, aumentano le nascite da percorso degli studi e il cambiamen- a pagina 12
genitori non sposati.
to delle fasi di ingresso nel mondo Innanzitutto c'è un problema struttu- del lavoro ritardano la possibilità di rale nella popolazione. È vero che rendersi autonomi dai genitori. La C'è stato molto dibattito del bagaglio sociale e antropologico scende il numero dei matrimoni, in fase di prolungata precarietà di vita provocato dalle dichia- a cui rinunciamo con forte sofferen- particolare quello dei matrimoni reli- porta anche a un aumento di forme razioni contenute in una ricerca del za; altri ancora hanno evidenziato giosi rispetto a quello dei matrimoni di convivenza variegate. Capita così Censis che indica la fine delle cele- che prevedere il futuro non è poi così civili. Questo però deriva da due che è più facile incontrare coppie brazioni in Italia del matrimonio facile e che la storia non segue un questioni che si sovrappongono: in che prima concepiscono un figlio e religioso nel 2031. Un'affermazione processo lineare, i trend spesso sono Italia diminuiscono le le classi di età poi si sposano.
molto forte che estremizza i termini ciclici. In effetti quelli che studiano più giovani e quindi ci sono meno Infine c'è un problema culturale: sia- di un fenomeno: la continua e pro- il futuro prospettano degli scenari persone che si sposano. Inoltre e in mo una società individualizzata che gressiva diminuzione del numero di possibili, non si limitano a prevedere conseguenza di ciò in Italia diminui- ha paura della solitudine. Le relazio- matrimoni nel nostro Paese e, in par- un solo orizzonte.
scono soprattutto le prime nozze, la ni intime, le relazioni di coppia, sono ticolare, delle nozze celebrate in Se ci chiedessimo se c'è un futuro tipologia in cui si registra il numero diventate forse le uniche àncore di per il matrimonio, e per il matrimo- più alto dei riti religiosi.
salvataggio, in cui gettiamo tutte le Alcuni hanno subito sostenuto la tesi nio religioso in particolare, sarebbe Inoltre c'è un problema sociale: nostre aspettative di legame solido.
scontata della secolarizzazione che difficile rispondere in modo netto.
abbiamo assistito a una posticipazio- Così l'asticella del vivere insieme si favorirebbe il progressivo abbando- Potremmo, però, prendere spunto da ne della transizione alla vita adulta.
alza ed è molto più esigente del pas- no della fede da parte degli italiani; alcuni aspetti che cambiano per indi- Anzi per essere precisi, oggi si fa sato. Di conseguenza prima di for- quelli, che non concordano, hanno care delle possibili tendenze. Pren- difficoltà a capire quali siano le tap- a pagina 12
(segue a pagina 2)





sommario al n. 28
Padre Antonio Spadaro direttore di "Civiltà Cattolica" riceve il Premio "Baia Taormina" PRIMO PIANO
Il Giubileo nel cuore: Un gesuita dal cuore siciliano Breve catechismosul Giubileo 3 Cracovia: Giornata Mondialedella Gioventù 3 La recente assegna- di una parte dell'esisten- za, che cambia il modo di Istat: in Italia in povertà sacerdote gesuita padre Antonio vivere e di pensare.
assoluta oltre 4,5 milioni Spadaro del Premio "Baia Taor- Anche la fede. In ogni mina" a Forza D'Agrò a pochi comunicazione bisogna mesi dell'assegnazione del pre- partire sempre dall'an- Opportunità lavorative 4 mio "Giorgio La Pira" nel corso nuncio della salvezza. Il Manifestazione Coordinamento di una lectio magistralis tenuta a mondo sembra indifferen- "Armonia fra i popoli" _5 Messina su iniziativa della te, chiuso, e invece è un FUCI (Federazione Universita- mondo in attesa, che cer- Mons. Sciacca Segretario ria Cattolica Italiana) ha messo ca disperatamente i segni della Segnatura Apostolica 5 in evidenza le origini messinesi di una salvezza, e che si dell'insigne teologo, filosofo, affida a dei segnali".
critico letterario, musicale, gior- Padre Spadaro ritorna Notizie in breve _6 nalista, direttore de "La Civiltà volentieri a Catania ospi- Scuola per operatori Cattolica", la rivista più antica te della residenza del SS.
di pastorale familiare _6 Crocifisso dei Miracoli, Corre l'obbligo, però, eviden- non trascurando mai di Cancelleria: Nomine _6 ziare anche l'ascendenza cata- rendere omaggio alla nese dell'illustre scrittore, venerata patrona S. Agata autore della prima intervista al come è avvenuto il 5 feb- carismatico Papa gesuita Fran- Grest in Città _7 braio 2010, allorché ha cesco, del cui "vulcanico" partecipato con i confra- magistero è autorevole e vero telli della parrocchia di multietnico a Piazza Armerina _9 esegeta. In quasi tutti i suoi via Umberto al pontifica- viaggi pastorali il Pontefice menti teoretici e valenze esistentive condivide col pubblico di TV2000 le in Duomo (vedi foto, il primo a 47 anni fa lo sbarco l'ha voluto al suo fianco.
degli Esercizi spirituali di Ignazio una riflessione sull'importanza del destra, con i confratelli David Sapo- A TV 2000 padre Spadaro parla del di Loyola", avendo come relatore i web come strumento per l'annuncio riti ed Enzo Greco).
Papa come di un "peccatore" in prof. Filippo Bartlone. È diplomato del Vangelo. "La rete è un ambiente Indietro nel tempo quanto, semplicemente, "uomo".
intervistando Antonio Bruno _11 in Comunicazioni sociali nella Pon- di vita, di relazione, di condivisione "Se uno non pecca non è un uomo: tificia Università Urbaniana e ha lui è un uomo scelto da Dio per conseguito il dottorato in Teologia essere capo della Chiesa. Ma pro- alla Pontificia Università Gregoria- prio perché si riconosce peccatore na, dove attualmente insegna.
percepisce la grazia di Dio ed è in Dal 1994, su "Civiltà Cattolica" e AVVISO AI LETTORI
grado di guidare la Chiesa, seguen- su "L'Osservatore Romano", padre Direzione amministrazione
e redazione:
do l'impulso della grazia. Il suo è Antonio si è occupato di temi cultu- un pontificato di discernimento e di rali e, in particolare, sia di critica abbonati di Prospettive
grazia proprio perché profondamen- letteraria –studiando autori italiani Redazione e amministrazione:
te umano. Ignazio voleva che fossi- e statunitensi- sia della maniera in Il nuovo Piano Poste per la consegna dei prodotti edi- mo obbedienti al Papa perché questi cui le nuove tecnologie della comu- voleva che avessimo una visione nicazione stanno cambiando il toriali avviene a giorni alterni ed in alcuni casi anche alta, universale della Chiesa. Un modo di vivere e di pensare, anche una sola volta a settimana. Tale situazione sta crean- gesuita diventato Papa significa un la fede. Ha pubblicato decine e gesuita al servizio dell'universalità decine di libri, ne ha curati altret- do in tutta l'Italia gravi ritardi nella consegna dei della Chiesa".
quotidiani e dei periodici per gli utenti abbonati.
Editrice ARCA s.r.l.
Padre Spadaro è nato a Messina 50 È stato anche responsabile per le anni fa (il 6 luglio 1966) da papà attività culturali dei Gesuiti in Italia Pertanto i nostri lettori abbonati che volessero con-
Iscritta al Registro degli Operatori Santi originario di Itala e da mam- e ha creato l'officina di scrittura sultare l'edizione appena stampata potranno farlo di Comunicazione (ROC) n. 7858 ma Grazia catanese. Nella città creativa "Bomba Carta". Internet fa peloritana dello Stretto è cresciuto e parte dei suoi interessi: sul web è collegandosi al sito web del nostro settimanale dio- Direttore responsabile vissuto sino all'età di 21 anni, sen- presente con un profilo Facebook e cesano: www.prospettiveonline.it, spostandosi nel- za tralasciare la particolare predile- ha preso parte a un incontro di blog- Grafica e impaginazione: zione per Catania, nella cui basilica ger in Vaticano, oltre ad aver pro- l'area "In Edicola" (colonnino di destra) ed inseren- Cattedrale è stato ordinato sacerdo- mosso iniziative culturali legate al do le rispettive chiavi di accesso che possono essere te come avviene di norma per i mondo della letteratura e della rete.
ordinario Euro 40,00 richieste direttamente al nostro Ufficio di Ammini- ridotto (scuole, associazioni, gesuiti all'età di 30 anni, il 21 Padre Spadaro, studioso ed esperto confraternite, etc.) Euro 30,00 dicembre 1996. Ha completato la di comunicazione digitale, conside- versamento su c/c postale n. 12442935 strazione telefonando allo 095-2500220.
intestato a: ARCA s.r.l.
sua formazione come gesuita in ra Chiesa e Cultura intimamente Ohio, nella provincia americana dei connesse, lo dimostra la sua inten- Evidentemente per poter accedere bisogna comuni- Gesuiti di Chicago.
sissima attività professionale in care la propria identità ed essere inserito nell'elenco Pubblicità: a mod. (1 colonna x 41mm).
Si è laureato in Filosofia nell'Uni- rete, con un sito personale e un blog Commerciali Euro 27,11 a mod. versità peloritana con una tesi in degli abbonati.
Redazionali Euro 1,55 a mm dedicato alla CyberTeologia.
Annunci immobiliari e R.P.Q. Filosofia Morale dal titolo "Fonda- Il direttore di "Civiltà Cattolica" Euro 0,21 a parola (min. 10 parole) Manchettes commerciali (continua da pag. 1) (continua da pag. 1) Euro 81,34 cadauna durre nei fedeli un trasbordo ideo- nica norma di conoscenza, la volontà IL DIRITTO.
FAR MEMORIA.
logico che tende a rinforzare una "autonoma" l'unica fonte di valore, Stampa a colori maggiorazione 10% Essere informati, essere informati malizzare un rapporto di coppia c'è prassi comune e diffusa e far cam- la sensibilità "spontanea" l'unica Iscritto al Registro della Stampa del Tribunale criticamente è certamente un diritto la voglia di essere veramente sicuri.
biare la mentalità del popolo quasi causa di felicità; la contemplazione di Catania al n. 665 del 3.5.1985 e un dovere e, pur nel rispetto di tut- Nella nostra società la massima for- un lavaggio del cervello indolore e della verità e la pratica delle virtù La testata percepisce contributi statali diretti te le opinioni e le convinzioni reli- malizzazione dell'unione è il matri- innocuo, senza prenderne consape- vengono sostituite dall'appagamento ex L. 7/8/1990 nr. 250 giose, su un principio occorre essere monio religioso. Quindi per arrivare dell'orgoglio, della licenza e della Stampa: GRAFICHE COSENTINO sas
intransigenti: il diritto alla vita e alla lì ci vorrà più tempo.
Il considerare normali azioni, gesti, Zona Industriale - C.da Balchino S. Maria Poggiarelli libertà di ciascun individuo, da sal- Se teniamo presenti questi tre fattori, espressioni e stili di vita, perché dif- L'attuale rivoluzione culturale spec- Caltagirone (CT) - Telef. 0933 34132 / 0933 27307 vaguardare sempre, comunque e forse comprendiamo perché in Italia fusi e ripetuti da tutti, fa perdere il chio di quella del dopo '68, scivola dovunque. Anche con la forza, se ci si sposi meno. Però questo non senso della norma e della morale, sul terreno viscido del poco, del faci- significa né che gli italiani siano con- che si alimenta di etica e di spiritua- le, del comodo e galleggiando nella Unione Stampa Periodica Italiana La scuola non può restare estranea a trari al matrimonio, né che non siano liquidità rimane priva di punti di rife- questi avvenimenti, come pure la attratti dal matrimonio religioso.
Oggi ha preso il sopravvento l'utopia rimento certi e solidi.
Chiesa, suscitando lo sdegno per Anzi molto probabilmente il futuro di auto-redenzione, presupponendo Oggi prevale soltanto il marasma e si ogni forma di violenza e pregando di matrimoni cristiani dipenderà da che l'uomo possa appropriarsi della attende che passi presto, per ritrova- Settimanale associato alla F.I.S.C.
(Federazione Italiana Settimanali Cattolici) per le vittime delle stragi per evitare quanto sarà compreso il loro vero libertà divina, decidendo arbitraria- re nel fondo i segni della vera cultu- che la polvere del tempo ne ricopra mente ciò che è vero e falso, buono e ra e della vera promozione umana, subito il ricordo.
Significato che oggi viene aperta- cattivo, giusto e ingiusto, bello e fondata anche sui valori cristiani.
Questo numero è stato chiuso
mente e regolarmente manipolato brutto, naturale e soprannaturale.
alle ore 13.00 di mercoledì 20 luglio 2016
dalla propaganda, cercando di pro- Qui la ragione "critica" diventa l'u-





Prospettive - 24 luglio 2016
Il Giubileo nel cuore di p. Giuseppe Bruno Breve catechismo sul Giubileo dei campi e degli uccelli del cielo, ma chiama "prudenza".
Ametà del cammino del- creature. Gesù aggiungeva: non solo Essere in pace, infine, con la nostra l'Anno Giubilare, perché creature ma figli.
mente, col dono di intelletto che ci si continui ad apprezzarne il grande 2) Altra qualità positiva del tempo giu- costituisce signori del creato ma anche valore spirituale e si possa fruire ancora, bilare è quella di invitare tutti ad avere suoi custodi; che ci dà ogni giorno il con riconoscenza e responsabilità dei una "retta volontà di pace e di riconci- gusto della vita, che ci immette con leg- suoi doni, desideriamo riavvicinarci al liazione". Nel Grande Perdono abbiamo gerezza in sintonia col mondo del divi- suo significato e alla sua auspicabile la pace di Dio con noi; nella riconcilia- no. Ecco dunque come la riconciliazio- efficacia sulla nostra vita personale e zione facciamo pace con noi stessi e con ne con noi stessi compie la sua opera quella moltitudine umana che il Vange- straordinaria di farci sentire a nostro Non è nostra intenzione né compito lo chiama "il nostro prossimo".
agio nel grande respiro del cosmo; e quantificare l'avvenimento con statisti- Il Giubileo ci esorta a fare pace con noi anche se fossimo simili al piccolo ciot- che e numero di passaggi delle Porte stessi, cioè a sapere ritrovare e custodi- tolino che dorme tranquillo sul letto di Sante; vogliamo solo fare come un re una buona armonia tra i quattro ele- un ruscello, non saremmo mai né super- ripasso della grandezza di questo dono menti fondamentali della nostra perso- flui né inutili.
spirituale e della magnanimità dei suoi nalità: pace con il nostro cuore, pace con Foto Siciliani-Gennari/SIR 3) Il Giubileo è anche tempo favorevo- effetti sui singoli e sulle comunità.
la nostra anima, pace con le forze vitali le per ritrovare e rinsaldare le buone 1) Si parte dunque dalla prima qualità nostre, pace con la nostra mente. Cuore, tavola e per l'altare.
invecchia; essa è, non diviene né subisce relazioni tra tutti i discepoli del Signore, del Giubileo che è quella di presentarsi anima, energie, intelletto: se non ci fos- Sentirci poi in pace con la nostra anima mutazione; ha avuto un inizio ma non è perché si sentano uniti tutti dall'unico come il "momento favorevole e il tem- se armonia tra loro sarebbe un disastro! cioè con noi stessi nella nostra più assoggettata al tempo.
legame inesauribile e incancellabile po propizio" per implorare un Grande Riappropriarci dunque del cuore nella misteriosa identità segnata da una Altra pace che il Giubileo ci chiede è voluto dallo stesso Gesù: un legame di Perdono. Con la sincerità umile del sua duplice identità biblica e affettiva, e impronta divina. Non c'è specchio quella con le nostre energie vitali, quel- fraternità generato dall'unica santa pubblicano evangelico, ogni credente prendere possesso pacificamente della umano che possa rifrangere questo le forze che ci sono compagne indi- Umanità di Cristo. Un legame che nes- consegna ancora una volta a Dio la fra- torre di controllo dei suoi progetti e dei nostro volto segreto chiamato anima, spensabili nel cammino e che alimenta- sun egoismo o insofferenza o ribellione gilità della propria vita, dal passato più suoi orientamenti. Se il cuore è un che resta velato a noi stessi e più ancora no, nonostante tutto, la nostra fiducia nel potrà mai annullare. Uniti e consacrati remoto all'attimo presente. Fugata ogni "guazzabuglio" di erbacce e rovi, è allo sguardo altrui. La bellezza di Bea- domani. Far pace con esse significa da questa fraternità non possiamo non velleità di orgoglio e di presunzione, si inavvicinabile e improduttivo; se invece trice che incantò Dante è appena saper valorizzare tutte le loro potenzia- camminare insieme come pellegrini in ritorna con gioia a sentirci semplice- è come un vigneto ben curato, produce un'ombra per lo splendore di questa ani- lità affidandone la conduzione alla carovana verso il Santuario di Dio e mente creature, un pò più sopra dei gigli generosi grappoli d'uva, buoni per la ma. Essa mai ci abbandona né mai migliore amica che noi abbiamo e che si oltrepassare insieme ogni Porta Santacon cuore penitente e anima laudante.
Passare insieme la Porta Santa non può GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ significare solo essere gli uni accanto parlato qui e dato un messaggio di pace, agli altri; lo stare insieme dei credenti CRACOVIA CAPITALE MONDIALE tra l'altro, a Suor Faustina Kowalska". esige molto di più. Per essere espliciti e Nella puntata de "Il Giubileo di France- servendoci delle parole del Vangelo: il sco" le immagini più significative delle samaritano che prestò soccorso a quel- della devozione alla Misericordia GMG, mentre da Roma, centro Elis, l'uomo in grave difficoltà, non gli stette riflettori accesi sui giovani che non solo accanto, ma fece per lui un mare di particolare i Santi della Misericordia: co, raccontano un altro capitolo della potranno partire "perché impegnati con altre cose (a differenza dei due "signori La bellissima città di Cra- covia, carica di storia e di Santa Faustina Kowalska e San Gio- storia di Cracovia, quello drammatico lo studio e il lavoro a superare un forte del sacro" che erano passati solo accan- spiritualità, nel ricordo di San Giovanni vanni Paolo II con la protezione della dell'occupazione nazista e dello ster- disagio sociale", dicono gli operatori del to e si erano allontanati subito verso l'al- Paolo II ospiterà dal 26 al 31 luglio la Vergine nera di Cz stochowa.
minio dei suoi abitanti. I campi di con- tra parte della strada).
XXXI Giornata mondiale della Gio- Sono tanti i luoghi cari alla memoria di centramento di Auschwitz e Birke-
ventù, che nell'anno giubilare ha come Karol Wojtyla, che fu studente e poi nau, distanti 70 km, sono ancora lì a
motto: "Beati i misericordiosi, perché vescovo a Cracovia, prima di diventare testimoniare con orrore fin dove può troveranno misericordia" (Mt 5,7).
Papa e Santo.
spingersi la follia umana. Visitarli è Per la seconda volta, la GMG dopo Da tutte le diocesi gruppi giovanili si un'esperienza sicuramente sconvol- quella del 1991 tenutasi a Cz sto- organizzano per essere un segno di pre- gente ma istruttiva, perché il sacrificio di chowa si svolge in Polonia e, nel segno senza e di testimonianza cristiana a queste vittime possa servire a trarre della Misericordia si intrecciano nel cor- Cracovia, la città sul fiume Vistola, ric- qualche insegnamento e far si che tutto
questo non accada mai più.
I giovani visiteranno anche il distretto
industriale di Nowa Huta, costruito
come modello di città perfetta secondo
i dettami dell'ideologia comunista,
faranno esperienza della vivace vita
notturna degli studenti di Cracovia e nei
dintorni potranno visitare le miniere di
sale di Wieliczka
e la suggestiva Catte-
drale del sale
, alta ben 12 metri e dedi-
cata alla beata Kinga, santa protettrice
dei minatori.
"Papa Francesco profeta della miseri-
cordia come Giovanni Paolo II che, par-
tendo dai giovani, portò questo mes-
saggio in tutto il mondo". Così il cardi-
Foto I.T.L. nale Stanislao Dziwisz, Arcivescovo diCracovia, intervistato da Rai Vaticano, so dell'evento il Festival della Gioven- ca di arte e di storia.
per "Il Giubileo di Francesco", il pro- tù, il Giubileo dei giovani, momenti di In questi giorni percorreranno le gra- gramma in onda su Raiuno, sabato 30 catechesi con i Vescovi ed il 28 sera, ziose strade con palazzi storici e picco- luglio alle ore 11.00, a cura di Massimo avrà luogo la cerimonia di accoglienza le chiese, e Cracovia, pur non essendo la Milone (replica domenica 31, ore del Santo Padre, quindi la Via Crucis e la capitale amministrativa della Polonia, 12,30, su Rai Storia). Per 39 anni accan- Veglia di preghiera, per concludersi la conserva un fascino particolare, quale to a Wojtyla il cardinale riflette sul domenica 31 luglio con la Messa solen- capitale culturale.
significato delle Giornate Mondiali del- ne al Campus Misericordiae. Nella Cattedrale, costruita a fianco
la Gioventù che vedranno, a Cracovia, Nel corso della cerimonia d'apertura del castello, si sono svolte le incorona- oltre 100 mila giovani provenienti dal- presieduta dal Cardinale Stanislaw Dzi- zioni e i funerali dei sovrani, seppelliti l'Italia. "Il mondo è inquieto, queste wisz, la Polonia, Paese ospitante, si nella cripta reale e nelle numerose cap- giornate daranno speranza – dice – e presenta ai giovani di tutto il mondo e pelle che la adornano.
Cracovia è capitale mondiale della saranno ricordati i Santi polacchi, ed in I vicoli di Kazimierz, il quartiere ebrai-
devozione alla Misericordia. Cristo ha Istat: in Italia in povertà assoluta oltre 4,5 milioni di persone
La crisi sta cancellando il ceto medio Nel 2015 si stima che le Altri segnali di peggioramento, che 12,9% del 2014).
famiglie residenti in emergono dalle rivelazioni dell'Istat, Nel 2015 la povertà relativa è stata condizione di povertà assoluta siano riguardano le famiglie residenti nei più diffusa tra le famiglie numerose, pari a 1 milione e 582 mila e gli indi- comuni centro di area metropolitana in particolare tra quelle con 4 com- vidui a 4 milioni e 598 mila. Nume- e tra quelle con persona di riferimen- ponenti (da 14,9 del 2014 a 16,6%,) ro più alto dal 2005. I dati sono stati to tra i 45 e i 54 anni di età (da 6,0 a o 5 e più (da 28,0 a 31,1%). L'inci- diffusi dall'Istat e mostrano tuttavia 7,5%). Tuttavia, la povertà diminui- denza di povertà relativa aumenta tra come l'incidenza della povertà asso- sce all'aumentare dell'età della per- le famiglie con persona di riferimen- luta si sia mantenuta sostanzialmen- sona di riferimento (il valore mini- to operaio (18,1% da 15,5% del te stabile negli ultimi tre anni, con mo, 4,0%, tra le famiglie con perso- 2014) o di età compresa fra i 45 e i variazioni annuali statisticamente na di riferimento ultrasessantaquat- 54 anni (11,9% da 10,2% del 2014).
non significative (6,1% delle fami- trenne) e del suo titolo di studio (se è Peggiorano anche le condizioni delle glie residenti nel 2015, 5,7% nel almeno diplomata l'incidenza è poco famiglie con membri aggregati 2014, 6,3% nel 2013); cresce invece
più di un terzo di quella rilevata per (23,4% del 2015 da 19,2% del 2014) se misurata in termini di persone
chi ha al massimo la licenza elemen- e di quelle con persona di riferimen- (7,6% della popolazione residente tare). Si amplia, invece, l'incidenza to in cerca di occupazione (29,0% da nel 2015, 6,8% nel 2014 e 7,3% nel della povertà assoluta tra le famiglie 23,9% del 2014), soprattutto nel
2013). Un aumento dovuto alla cre- con persona di riferimento occupata Mezzogiorno (38,2% da 29,5% del
Paese; questa è risultata nel 2015 sione sociale.
scita di povertà assoluta tra le fami- (da 5,2 del 2014 a 6,1%), in partico- 2014) dove risultano relativamente
pari a 1.050,95 euro (+0,9% rispetto Da segnalare, infine, come nel gior- glie con 4 componenti (da 6,7 del lare se operaio (da 9,7 a 11,7%).
povere quasi quattro famiglie su
al valore della soglia nel 2014, pari no in cui l'Istat ha diramato i dati 2014 a 9,5%), soprattutto coppie con Rimane contenuta tra le famiglie con dieci. Ma cosa intende per povertà
a 1.041,91 euro). Le famiglie com- appena esposti la Camera ha appro- 2 figli (da 5,9 a 8,6%) e tra le fami- persona di riferimento dirigente, relativa? La percentuale di famiglie e poste da due persone che hanno una vato un emendamento della maggio- glie di soli stranieri (da 23,4 a quadro e impiegato (1,9%) e ritirata persone povere viene calcolata sulla spesa mensile pari o inferiore a tale ranza al ddl di contrasto alla povertà 28,3%), in media più numerose.
dal lavoro (3,8%).
base di una soglia convenzionale valore vengono classificate come che prevede "l'introduzione di una Incidenza di povertà che coinvolge Anche la povertà relativa risulta sta- (linea di povertà) che individua il misura nazionale di contrasto della maggiormente il Nord sia in termini bile nel 2015 in termini di famiglie valore di spesa per consumi al di sot- Differente, invece, i criteri per defi- povertà", denominata "reddito di di famiglie (da 4,2 del 2014 a 5,0%) (2 milioni 678 mila, pari al 10,4% to del quale una famiglia viene defi- nire la povertà assoluta attraverso inclusione", con il voto a favore di sia di persone (da 5,7 a 6,7%) soprat- delle famiglie residenti dal 10,3% nita povera in termini relativi. La una metodologia di stima basata sul- 226 deputati, contro i 50 contrari tutto per l'ampliarsi del fenomeno del 2014) mentre aumenta in termini soglia di povertà per una famiglia di la valutazione monetaria di un panie- tra le famiglie di soli stranieri (da di persone (8 milioni 307 mila, pari due componenti è posta pari alla spe- re di beni e servizi considerati essen- 24,0 a 32,1%).
al 13,7% delle persone residenti dal sa media mensile per persona nel ziali per evitare gravi forme di esclu- A cura del Centro Orizzonte Lavoro opportunità e concorsi
095 320054 / info@colct.it ni consultare il sito: http:// Pneumologia. Sede di lavoro: Mister- per il conferimento di N.1 Co.co.pro., del- bianco (CT). Per maggiori informazioni la durata di mesi dodici, per laureato in catania-172474257.htm chiamare allo 0952167688.
Psicologia. Scad. 15 agosto 2016. Fonte:
AZIENDA cerca n. 1 farmacista abili- AZIENDA cerca magazzinieri. Requi-
G.U.R.I. N.56 del 15-07-2016. UNIVERSITÀ DI MESSINA - Bando
tato. Requisiti: abilitazione alla profes- siti: esperienza nell'uso del muletto CONCORSI
AZIENDA OSPEDALIERA UNI- di Concorso pubblico, per la chiamata in
sione, pregressa esperienza nella man- (frontale, trasversale, diesel, elettrico), MINISTERO DELLA DIFESA DIRE-
VERSITARIA POLICLINICO ‘'P. ruolo di N.10 professori di seconda
sione, disponibilità immediata. Inviare esperienza nell'uso del palmare. Per ZIONE GENERALE PER IL PERSO-
GIACCONE'' DI PALERMO - Bando fascia, ai sensi dell'articolo 18, comma 1,
curriculum a: lavoro@quotidianodisici- maggiori informazioni chiamare allo NALE MILITARE
di Concorso pubblico, per titoli ed esami, legge n. 240/2010. Scad. 25 luglio 2016.
lia.it con riferimento: I546. Bando di Concorso straordinario, per per la formazione di una graduatoria Fonte: G.U.R.I. N.50 del 24-06-2016. AZIENDA cerca addetti alle pulizie. STUDIO LEGALE penale-civile, cerca titoli ed esami, per il reclutamento, per il riguardante l'attribuzione d'incarichi per UNIVERSITÀ DI MESSINA - Bando
Requisiti: esperienza pregressa nel setto-
praticante. Requisiti: Neolaureato. Per 2016 di N.83 volontari in ferma prefissa- eventuali supplenze, sostituzioni o asse- di Concorso pubblico, per la chiamata in
re, preferibilmente maturata all'interno di maggiori informazioni consultare il sito: ta quadriennale (VFP 4) nelle Forze spe- gnazioni temporanee di N.1 dirigente ruolo di N.1 professore di prima fascia, ai realtà aziendali. Disponibilità all'inseri- ciali e Componenti specialistiche della medico, nella disciplina di Malattie Infet- sensi dell'articolo 18, comma 1, legge n.
mento su turni giornalieri, con possibili- Marina Militare. Scad. 03 agosto 2016.
tive, da assumere con contratto a tempo 240/2010. Scad. 25 luglio 2016. Fonte:
tà di lavoro anche nei festivi e nel wee- Fonte: G.U.R.I. N.52 del 01-07-2016.
pieno e determinato. Scad. 01 agosto
G.U.R.I. N.50 del 24-06-2016. kend. Inviare curriculum a: lavoro@quo- TEXXO cerca programmatore MINISTERO DELLA DIFESA DIRE- 2016. Fonte: G.U.R.I. N.52 del 01-07- UNIVERSITÀ DI MESSINA - Bando
tidianodisicilia.it con riferimento: I547. JUNIOR JAVA DEVELOPER. ZIONE GENERALE PER IL PERSO- 2016.
di Concorso pubblico, per la copertura AZIENDA cerca n. 4 addetti alle ven- Requisiti: esperienza nel settore, e nelle NALE MILITARE
AZIENDA OSPEDALIERA UNI- per trasferimento di N.1 posto di ricerca-
dite. Requisiti: diploma superiore, espe- procedure Javascript, JAVA, PHP. Per Bando di Concorso, per titoli ed esami, VERSITARIA POLICLINICO ‘'P. tore, a tempo indeterminato con regime di
rienza pregressa alle vendite in ambiti
maggiori informazioni consultare il sito: per il reclutamento di N. 69 Ufficiali in GIACCONE'' DI PALERMO - Bando impegno a tempo pieno, ai sensi dell'ar-
strutturati, forte orientamento al cliente ed servizio permanente nel ruolo speciale di Concorso pubblico, per titoli ed esami, ticolo 29, comma 10, della legge 30 approccio comunicativo, flessibilità al delle Armi di fanteria, cavalleria, arti- per titoli ed esami, per la formazione di dicembre 2010, n. 240. Scad. 25 luglio
part time e disponibilità immediata.
glieria, genio, trasmissioni dell'Esercito, una graduatoria riguardante l'attribuzio- 2016. Fonte: G.U.R.I. N.50 del 24-06-
Inviare curriculum a: lavoro@quotidia- AZIENDA settore ristorazione, cerca nel ruolo speciale dell'Arma dei Trasporti ne d'incarichi per eventuali supplenze, 2016.
nodisicilia.it con riferimento: I552. cuoco. Requisiti: esperienza nel settore, e Materiali dell'Esercito e nel ruolo spe- sostituzioni o assegnazioni temporanee di UNIVERSITÀ DI MESSINA - Bando
CENTRO ESTETICO cerca estetista. abilità nella gestione delle colazioni e del- ciale del Corpo di Commissariato del- N.1 dirigente medico, nella disciplina di di Concorso pubblico, per il reclutamen-
Requisiti: possesso diploma, esperienza.
la sala, nella preparazione dei cibi salati e l'Esercito. Scad. 01 agosto 2016. Fonte:
Cardiologia, da assumere con contratto a to di N.6 ricercatori, a tempo determina- Per maggiori informazioni consultare il di dolci tradizionali. E' richiesta la gestio- G.U.R.I. N.52 del 01-07-2016.
tempo pieno e determinato. Scad. 01
to con regime di impegno a tempo pieno, ne del magazzino e degli ordini, cono- agosto 2016. Fonte: G.U.R.I. N.52 del mediante la stipula di contratti triennali di
scenza fluente di almeno una lingua (pre- lavoro subordinato ai sensi dell'articolo feribile l'inglese) per la gestione dei UNIVERSITÀ DI CATANIA - Bando AZIENDA OSPEDALIERA UNI- 24, comma 3, lettera a) della legge 30
AZIENDA cerca grafica/o. Requisiti: clienti durante la prima colazione. Per di Concorso pubblico, per l'assunzione di VERSITARIA POLICLINICO ‘'P. dicembre 2010, n. 240. Scad. 25 luglio
esperienza nella ricostruzione dei loghi in
maggiori informazioni consultare il sito: personale tecnico-amministrativo, con GIACCONE'' DI PALERMO - Bando 2016. Fonte: G.U.R.I. N.50 del 24-06-
vettoriale, photoshop, illustrator, corel rapporto di lavoro subordinato a tempo di Concorso pubblico, per titoli ed esami, draw e buona conoscenza del sistema determinato, di cui N. 5 categoria c area per titoli ed esami, per la formazione di UNIVERSITÀ DI MESSINA - Bando
operativo mac. Per maggiori informazio- amministrativa, N.1 categoria d area tec- una graduatoria riguardante l'attribuzio- di Concorso pubblico, per il reclutamen- ni consultare il sito: AZIENDA settore ristorazione, cerca nica, tecnico-scientifica ed elaborazione ne d'incarichi per eventuali supplenze, to di N.17 ricercatori, a tempo determi-
chef capo partita. Requisiti: dinamico, dati, N.1 categoria d area amministrativa- sostituzioni o assegnazioni temporanee di nato con regime di impegno a tempo pie-
flessibile, collaborativo, disponibile a gestionale. Scad. 04 agosto 2016. Fonte:
N.1 dirigente medico, nella disciplina di no, mediante la stipula di contratti trien- lavorare su turni, in grado di gestire auto- G.U.R.I. N.56 del 15-07-2016.
Psichiatria, da assumere con contratto a nali di lavoro subordinato ai sensi del- AZIENDA cerca ragioniere/a. Requisi- nomamente la propria postazione di
tempo pieno e determinato in ragione del- l'articolo 24, comma 3, lettera b) della ti: esperienza nella contabilità generale, lavoro, esperienza nel settore. Inviare la durata prevista per il rimpiazzo o per legge 30 dicembre 2010, n. 240. Scad. 25
fatturazione, registrazione iva, prima curriculum vitae a: info@osteriapane- AZIENDA OSPEDALIERA UNI- l'avvicendamento del personale medico luglio 2016. Fonte: G.U.R.I. N.50 del 24-
nota, registrazione fatture, gestione for- VERSITARIA POLICLINICO ‘'P. nella stessa disciplina in servizio, 06-2016.
nitori, pagamenti, gestione incassi clien- CENTRO MEDICO POLISPECIA- GIACCONE'' DI PALERMO - Bando momentaneamente assente. Scad. 28
ti, banche, ecc. Per maggiori informazio- LISTICO cerca medici specialisti in: di Concorso pubblico, per titoli ed esami, luglio 2016. Fonte: G.U.R.I. N.51 del 28-
Prospettive - 24 luglio 2016
A Catania si è svolta una manifestazione Coordinamento Armonia fra i popoli Religioni in dialogo per costruireinsieme LA PACE Sabato 02 luglio 2016 alle Deputati.L'iniziativa "Religioni in dia- valori positivi attorno ai quali costruire ore 18:00, nel Palazzo logo – Costruiamo insieme la pace" atteggiamenti interiori di pacificazione Paternò Castello di S. Giuliano, piazza nasce dal convincimento che ci sia una dei cuori e stili di vita fondati sulla capa- Università, a Catania, si è tenuta la emergenza culturale a cui dare risposta: cità di ascolto dei bisogni dell'uomo.
manifestazione "Religioni in dialogo - l'affermazione dei valori dell'acco- Sarebbe auspicabile condividere con Costruiamo insieme la Pace" su inizia- glienza e dell'inclusione.
tutti la nostra scelta di assumere il dia- tiva del Coordinamento "Armonia fra i Si tratta infatti di recuperare l'uomo logo come stile di vita in grado di aiu- all'uomo nella sua originaria condizio- tare il processo di accoglienza e inclu- Sono intervenuti Riccardo Rodano,
ne di colui che "abita" comunitaria- sione delle diversità e di proporlo come per la Comunità Dialogo, P. Sebastiano
mente la terra e le fornisce il suo tripli- una delle risposte che una società forte D'ambra, missionario del PIME da 40°
ce peculiare contributo di persona dei suoi valori può dare per la matura- anni nelle Filippine e fondatore del Sil- capace di essere, di pensare e di agire zione complessiva di tutti.
silah, Francesca Di Paola, per la
quali elementi costitutivi della cultura È convincimento comune anche che il to il nostro sforzo di dialogo.
un'assunzione specifica di responsabi- Comunità Baha'i di Catania, Cristina
contributo alla pace debba passare, In questa occasione il coordinamento Soraci, del Movimento dei Focolari,
Il percorso del dialogo della vita inizia- oggi, attraverso l'assunzione di impe- Armonia fra i Popoli ha stipulato un Nelle nostre città sperimentiamo una Annalisa Adorno, per l'Associazione
to anche a Catania tra Comunità dialo- gni chiari davanti alla comunità civile e Patto di Armonia per costruire insie-
grande varietà di culture, di fedi e di Buddista, Walter Cerreti, per la Comu-
go, Comunità S. Egidio, Movimento alle comunità religiose che abitano il me la pace.
Paesi di provenienza. Si crede che que- nità S. Egidio, Kheit Abdelhafid, Iman
dei Focolari, Comunità Islamica Sicilia, nostro tessuto umano e, per questo, si Oggi si vive un tempo particolare. ste differenze possano arricchirci, ma Moschea di Catania, Ragis, per la
Comunità Buddhismo, Induismo e propone a tutti di condividere il "Patto
Ai credenti e a quanti hanno a cuore la devono poter portare il proprio contri- Comunità Induista; è intervenuto l'On.
Baha'i ci fa pensare e sperimentare che di Armonia" frutto del cammino
pacifica convivenza e la crescita soli- buto in nome di una comune cittadi- Giuseppe Berretta, per la Camera dei questo sia il tempo dell'affermazione di comune che ha ispirato e accompagna- dale della nostra società è oggi richiesta nanza, nel rispetto della dignità di cia-scuno e di una fraternità condivisa: unpercorso comune frutto di rapportiinterpersonali, di solidarietà tra fami-glie, di rispetto profondo, di stima.
Mons. Giuseppe Sciacca nuovo Segretario della È necessario impegnarsi in un dialogo
della vita che favorisca una convivenza Nel contesto degli avvi- cendamenti all'interno più sicura, pacifica e inclusiva per delle istituzioni della Santa Sede il affermare e vivere i valori dell'acco- Vescovo Mons. Giuseppe Sciacca, nae Curiae, Deontologia Giudiziaria, "Archimede" di Acireale.
glienza e della solidarietà e ribadire con insigne canonista, è stato nominato da nello Studio Rotale e nel Pontificio Isti- A Catania, nella cui università si è lau- convinzione che le religioni vogliono Papa Francesco nuovo segretario del tuto Utriusque Juris dell'Università reato in Filosofia, ha compiuto gli stu- essere fonte di coesione sociale e di Supremo Tribunale della Segnatura di teologici nello Studio teologico S.
pace. Questo Patto di Armonia indica Apostolica di cui era dal 24 agosto 2013 L'insigne studioso e cultore di storia Paolo prima di frequentare l'<Angeli- un cammino per purificare: i nostri
segretario aggiunto dopo aver ricoper- ecclesiastica siciliana, anche se ha tra- cum>, la Pontificia Università romana occhi perché siano capaci di vedere la to l'incarico di segretario generale del scorso infanzia, adolescenza e giovi- dei Frati Predicatori di San Domenico, pace; la nostra mente perché sia capace Governatorato dello Stato della Città nezza nella sua Aci Catena –nella cui laureandosi in Diritto canonico.
di comprendere la pace; il nostro cuore del Vaticano. La nomina a segretario del Matrice è stato ordinato sacerdote il 7 Precedentemente ha insegnato al Liceo perché sia capace di amare la pace; la supremo tribunale del Vaticano avrà ottobre 1978 da mons. Giuseppe classico dell'Istituto "Leonardo da nostra memoria per essere capaci di decorrenza dal primo settembre prossi- Costanzo, vescovo ausiliare di mons.
Vinci" dei Fratelli delle Scuole Cristia- lavorare per la pace.
mo giorno in cui mons. Sciacca pren- Pasquale Bacile, e dove continua a ne di Catania ed è stato giudice presso il A tutti indistintamente propone: di
derà il posto dell'Arcivescovo belga risiedere la sua famiglia- è nato a Cata- Tribunale Regionale Siculo.
vivere in dialogo con se stessi per dare mons. Frans Daneels che ha rinunciato nia il 23 febbraio 1955 nella clinica Rettore della chiesa Santi Luca e Mar- significato e valore alla propria vita; di all'alto incarico per raggiunti limiti Cetroni, come egli stesso tiene a preci- tina al Foro Romano e primicerio del- vivere in dialogo con gli altri per cam- sare, pur essendo giustamente fiero di l'Arciconfraternita di Santo Spirito e minare in armonia con tutti; di vivere in Mons. Sciacca, in occasione della l'8 ottobre 2011 lo aveva consacrato essere figlio della Chiesa di Acireale, San Michele Arcangelo nell'Oratorio dialogo con la natura per prendersi rinuncia di Papa Benedetto XVI, era vescovo nella basilica di San Pietro.
dove è accademico degli Zelanti e dei della Santissima Annunziata, presso la cura della terra.
stato nominato uditore generale della L'illustre presule siciliano è vescovo Dafnici e ha ricoperto importanti inca- Curia Romana è consultore delle Con- Da qui scaturisce l'impegno ad essere Camera Apostolica. In tale ruolo, nel titolare di Fondi (Latina), esponente di richi ecclesiali e civili come il rettorato- gregazioni per il Culto divino, la Disci- "segno" di pace, a vivere in dialogo con periodo di "Sede Vacante", a partire dal rilievo della Curia Romana anche per decanato della Basilica Collegiata San plina dei sacramenti e del Clero e della tutti e a prendersi reciprocamente cura 28 febbraio, ha avuto anche funzioni di aver ricoperto, dal 1999, il prestigioso Sebastiano e l'insegnamento di Diritto Dottrina della Fede.
consigliere giuridico del cardinale ufficio di prelato uditore della Rota Canonico nell'Istituto Teologico e Sto- camerlengo, Tarcisio Bertone, il quale Romana e di docente di Stylus Roma- ria e Filosofia al Liceo scientifico Neanche il tempo di iniziare le vacanze che già si parla di inizio delle lezioni Un calendario a macchia di leopardo Ègià tempo di pensare al tuati da anni. E non solo l'avvio. Durante l'anno ci sono poi alcune 23 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017 zazione famigliare. E oltre a questi prossimo anno scolasti- Oltre alle determinazioni regionali, interruzioni delle lezioni già stabilite (in realtà si rientra a scuola lunedì 9) casi "mirati" – per i quali si chiede co. Le vacanze sono appena comin- infatti, tocca poi alle sin- e quelle pasquali dal 13 al uniformità almeno all'interno delle ciate, dopo la lunga appendice alle gole istituzioni scolasti- 18 aprile 2017.
realtà territoriali, uniformità però lezioni costituita dagli esami di terza che, nella propria autono- Sulla questione dei tempi che si scontra con l'autonomia degli media prima e di maturità dopo, ed mia, decidere gli eventuali di scuola – e in particolare istituti – c'è poi la grande questione ecco comparire le date stabilite per adattamenti al calendario sulla diversità che talvolta del calendario scolastico in generale, l'inizio delle lezioni del 2016/2017.
regionale, ritenuti necessa- viene a crearsi non solo tra con i tempi lunghi delle vacanze esti- I primi a tornare sui banchi, il 5 set- ri dal proprio specifico istituti in regioni differenti, ve, ormai difficilmente compatibili tembre, saranno gli studenti di Bolza- Piano dell'offerta formati- ma addirittura in plessi di con l'organizzazione familiare e no. Dopo di loro, il 12 settembre, va. Vanno comunque una stessa città – pesa da sociale, soprattutto nelle grandi città.
riprenderanno le lezioni in Abruzzo, garantite alcune condizio- anni la discussione dell'a- Un altro grande nodo, ad esempio, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, ni minime: l'apertura entro deguatezza rispetto ai tem- sembra essere arrivato al pettine Molise, Piemonte, Trentino, Umbria, il 15 settembre e la chiusu- pi della società e delle riformatore, ed è quello della chia- Valle d'Aosta, Veneto. Il 14 è la vol- ra l'8 giugno, con un famiglie. Succede, infatti, mata degli insegnanti, tra competen- ta di Basilicata, Calabria, Liguria, numero minimo di 206 che in una famiglia ci siano ze e anzianità. La Buona scuola è un Sardegna e Sicilia. Gli ultimi a rien- giorni di lezione per gli figli che un determinato cantiere in movimento, e capita di trare, il 15 settembre, saranno gli stu- Istituti scolastici che hanno l'orario per tutte le scuole – alle quali si giorno sono a casa da scuola, mentre dover fare i conti anche con i pilastri denti di Campania, Emilia Romagna, articolato su 6 giorni alla settimana e aggiungeranno quelle "locali", dai altri devono andare a fare lezione.
più antichi delle vecchie costruzioni.
Lazio, Marche, Puglia e Toscana.
di 171 giorni di lezione per gli Istitu- "ponti" alle feste patronali – e Succede per i più piccoli e per i più Come "trattarli" è la vera sfida.
Avvio d'anno, dunque, "a macchia ti scolastici che hanno l'orario arti- riguardano oltre alle festività nazio- grandi. Inevitabilmente con conse- di leopardo", come siamo ormai abi- colato su 5 giorni alla settimana.
nali, anche le vacanze di Natale, dal guenze talvolta pesanti sull'organiz- Notizie in breve dal 25 al 31 luglio S. E. Mons. Arcivescovo ha nominato:
Lunedì 25 - Domenica 31 • Fuori sede.
- in data 06 giugno 2016, il Rev.do Sac. SALVATORE PAOLO CUCÈParroco della parrocchia SS. Cuori di Gesù e Maria in Maletto; Promemoria per sacerdoti - in data 08 giugno 2016, il Rev.do P. VINCENZO CATANIA M.C.M.
Vicario Parrocchiale della parrocchia S. Nicolò in Misterbianco; Corsi di Esercizi Spirituali - in data 24 giugno 2016, il Rev.do Sac. SALVATORE REINA Ammi- Anche quest'anno sono previsti due nistratore Parrocchiale della parrocchia Divina Misericordia in Mister- Prof. ANTONIO PITTA, nativo di Lucera e presbitero della Dio-
Corsi di Esercizi Spirituali.
Il primo corso si svolgerà presso la cesi di Lucera-Troia, ha conseguito il dottorato in esegesi biblica
Domus Seraphica a Nicolosi nei presso il Pontificio Istituto Biblico a Roma.
- in data 1° luglio 2016, il Rev.do Sac. ANTONINO PORTALE Vica- giorni 5-9 settembre p.v. Sarà gui- rio Parrocchiale della parrocchia S. Giovanni Battista in S. Giovanni dato da Don Antonio Pitta del quale È stato ordinario di Nuovo Testamento presso la Pontificia Facol- si allega una breve presentazione. Ci tà Teologica dell'Italia Meridionale di cui è stato anche Preside e si può prenotare telefonando diretta- dal 2007 è Professore Ordinario di Nuovo Testamento presso la - in data 13 luglio 2016, il Rev.do Sac. AMEDEO CANTALI Rettore mente alle Suore (095-911259).
della chiesa S. Maria della Catena in Adrano; Facoltà di Teologia alla Pontificia Università Lateranense.
Il secondo corso sarà guidato da P.
Antonio Pitta è anche coordinatore degli studiosi di Nuovo Testa- Carlo Aquino SJ, responsabile della - in pari data, il Rev.do Sac. ALESSANDRO NAPOLI Vicario Parroc- mento per l'Associazione Biblica Italiana e membro dell'intema- Casa di Esercizi ad Altavilla e ben chiale della parrocchia Sacra Famiglia in Catania; zionale New Testament Society (Società Intemazionale per il NT).
conosciuto da tanti di noi. Il corso si Oltre ad essere uno studioso di esegesi biblica, è autore di numerose e terrà a Gibilmanna nel Convento dei - in data 16 luglio 2016, il Rev.do fr. ALFIO SPOTO O.F.M. Conv.
importanti pubblicazioni su San Paolo e in particolare di commentari Padri Cappuccini nei giorni 26-30 Vicario Parrocchiale della parrocchia Beato Padre Pio da Pietrelcina in settembre. Ci si può prenotare comu- sulle epistole dell'apostolo pubblicati dalle maggiori case editrici del nicando la propria partecipazione al Vicario Generale o in Segreteria.
- in pari data, il Rev.do Sac. VINCENZO BONANNO AmministratoreParrocchiale della parrocchia S. Maria del Rosario in Bronte; Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia - in pari data, il Rev.do Sac. VINCENZO BONANNO Rettore dellachiesa S. Giovanni Evangelista e della chiesa S. Maria del Soccorso inBronte.
SCUOLA DI FORMAZIONE peroperatori di pastorale familiare Avviso ai lettori le potenzialità che questo bene fon- del proprio referente ecclesiastico; vi comunichiamo che lo Studio Teo- damentale per eccellenza dell'uma- - le iscrizioni saranno chiuse il 2 set- logico S. Paolo in collaborazione con nità conserva connaturate in sé. Per tembre al raggiungimento di cento È possibile consultare l'archivio completo dei numeri precedenti di le Diocesi della Sicilia Orientale raggiungere tale obiettivo diventa iscritti; il corso si terrà se si raggiun- Prospettive inerenti all'intero anno 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016 (Catania, Siracusa, Acireale, Calta- necessaria una formazione qualifica- gerà il numero di 50 par-tecipanti.
direttamente sul sito del settimanale diocesano ww.prospettiveonline.it.
girone, Nicosia e Noto), dopo la pri- ta, approfondita e competente rivolta Mentre l'acquisto di copie in archivio avviene solo nella sede del ma esperienza abbastanza positiva e a tutti coloro che sono già impegnati molto corrisposta dello scorso anno, nella pastorale della famiglia e a 25 Settembre 2016 L'odierno conte-
anche per l'anno accademico 2016- quanti desiderano iniziare questo sto culturale (Prof. Antonio Cri-
Inoltre l'abbonamento può effettuarsi anche online.
17 ripropone una Scuola di forma- prezioso servizio a favore della fami- maldi, docente Studio Teologico S.
zione per operatori di pastorale fami- glia e della comunità ecclesiale. Per liare 1° anno. Alla luce della nuova ogni chiarificazione la segreteria del 23 Ottobre 2016 Il matrimonio tra
esortazione apostolica postsinodale S. Paolo è a vostra disposizione.
teo-logia e antropologia (Prof. Pie-
di Papa Francesco, Amoris laetitia, in Don Salvatore Bucolo, Rosetta e
tro Scardilli, docente Studio Teolo-
un momento storico, in cui si sottoli- gico Accademico di Trento)
neano spesso le fragilità della fami- Direttori dell'Ufficio Diocesano per 20 Novembre 2016 La rivelazione
glia, urge far emergere le ricchezze e la Pastorale della Famiglia cri-stiana sull'amore umano (Don
Carmelo Raspa, docente Studio

Iscrizione:
Teologico S. Paolo)
- Compilare il modulo 15 Gennaio 2017 L'amore diventa
predisposto dalla Se- fe-condo (Don Antonino Sapuppo,
greteria dello Studio docente Studio Teologico S. Paolo)
Teologico S. Paolo scari- 12 Febbraio 2017 Chiesa e famiglia
cabile accedendo al sito (Prof. Maurizio Aliotta, docente
Studio teologico S. Paolo)
- pagare la quota di iscri- 19 Marzo 2017 Vocazione missione
zione effettuando il versa- degli sposi (Don Vittorio Rocca,
mento di 60,00 su c.c.p.
docente Studio Teologico S. Paolo)
12874954 oppure IBAN: 2 Aprile 2017 Educazione all'amo-
IT 59 Q 03019 26201 re (Don Giuseppe Buccellato,
000000300987, intestato docente Studio Teologico S. Paolo)
a Studio Teologico S.
Paolo, causale "iscrizione Il percorso formativo è strutturato in I anno scuola di formazio- sette domeniche (da Settembre a ne pastorale familiare"; Novembre 2016 e da Gennaio a apri- - consegnare il modulo le 2017). La mattina (dalle 9.30 alle di iscrizione e la ricevuta 12.30) si articola in due momenti: di versamento presso la lezioni condotte da docenti dello Stu- Segreteria del-lo Studio dio Teologico San Paolo e da esperti Teologico S. Paolo, Via- in materie specifiche e gruppi di le O. da Pordenone 24, il lavoro sui contenuti delle lezioni.
Martedì e il Giovedì dal- Dopo seguiranno la celebrazione le ore 9.00 alle 11.30 eucaristica e la pausa per il pranzo a oppure inviandolo online all'indirizzo di posta Nel pomeriggio (dalle 15,30 alle 17) elettronica segrete- ritorno in assemblea per gli appro- fondimenti con i relatori.
allegare una lettera dipresentazione da parte Prospettive - 24 luglio 2016
Catania ha onorato la Madonna dei gelsomini, Castellana della Città Umiltà, stile di servizio da imitare Si è rinnovata nel cuore preghiere, fiori, ceri della città la grande e Mons. Gristina ha evidenziato la
antica devozione dei catanesi alla Madonna "dei gel- profonda devozione del popolo
Madonna del Monte Carmelo nel grande santuario diocesano e parroc- catanese verso la Madonna del
chiale a Lei dedicato, alla Fiera, e Catania". Sull'alta- nelle tre parrocchie di Barriera, re maggiore troneg- Carmine nonché il grande valore
Canalicchio e San Giorgio (dove la giava il venerato festa titolare e patronale della spirituale, ecclesiale e sociale del
simulacro proces- Madonna si svolge con solennità e sionale che rappre- larga partecipazione popolare alla Giubileo straordinario voluto da
senta Maria Santis- processione nel quartiere) nel giorno sima e Figlioletto della festa del "Perdono del Carmi- Papa ed ha invitato i fedeli, per
Gesù che porgono ne" e dello "Scapolare del privilegio due scapolari, ed è l'intercessione della Madre di Dio,
sabatino" che migliaia di fedeli, rivestito da un pre- uomini e donne, hanno indossato nel a praticare le opere di
visitare le chiese carmelitane catane- una stola tempesta- si e, in modo particolare, la basilica ta di oggetti d'oro, misericordia spirituale e
Maria Santissima Annunziata al quando è collocato Carmine, alla quale l'Arcivescovo corporale, atti di pietà, di amore e
sul fercolo recante le e sociale del Giubileo straordina- troppi e disumani gesti di violenza, Mons. Salvatore Gristina ha conces- in mano le chiavi rio voluto da Papa Francesco per rin- di odio e di criminalità terroristica.
so l'eccezionale privilegio di essere di fratellanza assai necessari
d'oro della città.
graziare il Signore per il dono I canti liturgici della solenne conce- chiesa giubilare sino al 23 luglio, All'omelìa Mons.
immenso della Misericordia Divina lebrazione eucaristica -preceduta di giorno dell'ottava della festa della soprattutto nella società di oggi,
Gristina ha sottoli- e ha invitato i fedeli, per l'interces- primo mattino da sante messe cele- Madonna. Fin dall'alba un fiume di neato la profonda sione della Madre di Dio, a praticare brate dai viceparroci carmelitani fra' oppressa a tutti i livelli da tante
devoti ha gremito il santuario di le opere di misericordia spirituale e Andrea Bucchieri e fra' Thomas piazza Carlo Alberto, già Piano del corporale, atti tanto raccomandati di Varanath, e dai sacerdoti diocesani pesanti difficoltà e minacciata da
Carmine, per partecipare alle ss.
pietà, di amore e di fratellanza assai don Roberto Catalano, mons. Rosa- messe festive e accostarsi ai sacra- necessari soprattutto nella società di rio Currò e don Alessandro Napoli- troppi e disumani gesti di violenza,
menti raccomandati dall'Anno San- ché il grande valore oggi, oppressa a tutti i livelli da tan- to della Misericordia indetto profeti- di odio e di criminalità terroristica
spirituale, ecclesia- te pesanti difficoltà e minacciata da camente da Papa Francesco.
(segue a pagina 8) Ciò è avvenuto nel 790°-810° anni-versario della concessione e della Tempo d'estate, Grest in città conferma della "prima formula divita" dei fratelli laici contemplatividel Monte Carmelo in Terra Santa e Opportunità per crescere insieme
nel ricordo del 120° anniversariodell'intronizzazione nel nicchionedel prospetto della basilica dell'An- Sono numerose le par- turate e ben organizzate.
do l'attività gestita prima dalle Suo- nunziata della colossale statua votiva rocchie, gli oratori, le Le visite turistiche nei diversi luoghi re Figlie della Carità, si sono costi- della Madonna del Carmine e nel scuole paritarie che hanno attivato caratteristici della provincia etnea, le tuiti in cooperativa onlus e coordine- Quando i Grest
60° dell'inaugurazione della cappel- un servizio estivo di accoglienza e giornate trascorse al mare costitui- ranno anche le attività scolastiche la custodia del simulacro processio- custodia dei minori durante l'estate.
scono un positivo ricordo dell'estate del prossimo anno.
nale della Vergine, Stella Mattutina e Ecco i Grest, momenti di aggrega- che diventa così positivamente frut- Organizzatore e promotore è stato il Fior del Carmelo. Come ogni anno zione di bambini e ragazzi, i quali e gestiti dalle
tuosa per lo sviluppo di particolari signor Marco Oddo, il quale con la tradizionale Quindicina devozio- con la guida di abili animatori fanno abilità esercitate attraverso il gioco e l'aiuto dei Maestri: Antonio, Emma, nale è stata celebrata anche nelle esperienze piacevoli di apprendi- parrocchie carmelitane di Barriera e mento e di gioco, di svaghi e diverti- Chiara, Francesco e Oratori o dagli Istituti
Canalicchio nonché nella parrocchia menti, di amicizie e di socializzazio- San Berillo in Santa Maria degli realizzato un eccel- religiosi, la valenza
Ammalati e nella rettoria Santissimo Venendo incontro alle esigenze delle lente progetto che Sacramento al Borgo, con grande famiglie, i cui genitori sono impe- ha visto crescere educativa si manifesta
devozione dei fedeli. Al Carmine il gnati nel lavoro, il Grest occupa il ogni giorno il nume- predicatore principale è stato l'abate tempo scuola che non si svolge ro dei partecipanti, benedettino prof. dom Ildebrando durante le vacanze estive e viene con ampia soddisfa- Scicolone, sostituito due volte da organizzato con progetti di anima- favorisce un reale
zione dei genitori.
mons. Gaetano Zito e da don Massi- zione e di laboratori operativi, scambio di crescita
miliano Parisi.
ricreativi e sportivi.
Servizi sociali del
Al centro delle celebrazioni, pro- Certamente l'animazione dei Grest, Comune di Cata-
mosse dalla fraternità catanese del- gestiti dalle scuole cattoliche o dagli nia, utilizzando i
l'Ordine Carmelitano dell'Antica oratori, hanno una connotazione fondi della Legge Osservanza, dopo l'omaggio floreale educativa ben definita nella coerenza 285, ha consentito la del Comune di Catania, è stato il con i principi e con i valori educati- realizzazione del famiglie nel processo
solenne pontificale presieduto, con i vi, mentre per altri istituti, anche "progetto estate" parroci e i rettori del III vicariato (i paritari o privati, si tratta soltanto di educativo ed i ragazzi
per alcuni bambini sacerdoti Gianni Notari gesuita, Gio- opportunità di guadagno e di occu- assistiti, favorendo vanni Cosentino vincenziano, Fausto pazione per giovani volenterosi, i trascorrono il periodo
anche per loro tre Grimaldi, Salvatore Lo Cascio assie- quali guadagnano in estate le spese giorni di attività estivo in compagnia di
me al vicario foraneo e priore parro- per un viaggio, una vacanza e qual- ludica sulla spiaggia co carmelitano padre Francesco Col- cuno anche per acquistare i libri sco- le attività sportive.
amici e in un ambiente
lodoro e al segretario arcivescovile lastici per il nuovo anno scolastico o I momenti associativi, le manifesta- Con vivo entusiasmo i ragazzi ade- don Massimiliano Parisi), dall'Arci- i vestiti per qualche occasione parti- zioni di commiato e di fine Grest renti alla Cooperativa Giovanni
protetto con attività
vescovo che ha ringraziato, com- caratterizzano l'ultima settimana di Paolo II di Librino hanno trascorso
mosso, fra' Collodoro per aver ricor- Quando i Grest vengono organizzati luglio e solo alcune strutture man- il periodo estivo non per le strade del strutturate e ben
dato il 24° anniversario dell'annun- e gestiti dalle Parrocchie, dagli Ora- tengono il Grest aperto anche per il quartiere, bensì all'ombra del cam- cio della sua elezione a vescovo tori o dagli Istituti religiosi, la valen- mese di agosto.
panile della Parrocchia, vivendo ausiliare di Palermo, alla presenza za educativa si manifesta intensa- Tra queste c'è il Grest della Casa
intensamente occasioni di crescita delle autorità civili e militari, tra cui mente e favorisce un reale scambio della Carità nel quartiere Monser-
educativa con la guida di adulti l'on. le Giuseppe Castiglione e il gr.
di crescita formativa, coinvolgendo rato, che quest'anno ha ripreso vita-
responsabili e attenti ai loro bisogni.
uff. Luigi Maina, e di una folla di cit- le famiglie nel processo educativo ed vo in compagnia di amici e in un lità grazie all'impegno di un gruppo tadini che hanno voluto onorare con i ragazzi trascorrono il periodo esti- ambiente protetto con attività strut- di genitori e docenti, i quali, rilevan- Oratorio salesiano di Cibali, gara di beneficenza per il piccolo Matteo "Un piccolo calibro per un grande gesto" Domenica 17 luglio, nel Shooting Club" di Sigonella, si èsvolta la gara di beneficenza in col- laborazione con il Club 410 Rizzini.
La giornata di sano divertimento è una scelta
all'aria libera è diventata molto dipiù, in quanto tutto il ricavato della gara di beneficenza di tiro al piattel-lo è stato devoluto generosamente, in segno di solidarietà, per il piccoloMatteo Bellina, del quale negli scor- Don Bosco, la Santità
si anni il nostro giornale si è occupa- nasce dalla vita di tutti
to più volte.
Promotore dell'iniziativa è stato il i giorni, dall'unione
dott. Giovanni Motta, uno dei dueresponsabili per Catania del Club con Dio e sempre
410 Rizzini, che aveva contattatodon Cristian Scuderi, il giovane sacerdote salesiano incaricato del-l'Oratorio San Francesco di Sales diCibali, che aveva segnalato il casoclinico di Matteo come quello più daattenzionare ai fini della ricercascientifica già in corso. Proprio Mat- Cristian Matteo ha potuto instaurare Testimonianza di un giovane chierico dello Sri Lanka teo, al quale don Cristian, come ci ha una relazione che si nutre di preghie- vita si manifesta sempre grazie alle diversità. Ognu- riferito la mamma dott.ssa Tania ra, incoraggiamenti, speranza di far- Riportiamo la testimonianza di don Hars- ha Bandara, giovane chierico salesiano no di noi è differente ed unico. Molte volte per ragio- Baglìo, ha dato tanto in termini di cela. Il bambino nutre la speranza di arrivato il mese scorso nell'Oratorio di Cibali per aiu- ni davvero stupide diventiamo nervosi e spiritualità, accoglienza ed amore camminare e in questo chiede aiuto tare lo svolgimento del grest. Da subito Matteo e don scontrosi.Con Matteo ho realizzato che essere felici nel carisma di don Bosco. Matteo è alla Madonna e invita tutti a pregare.
Harsha hanno instaurato un rapporto speciale, carico è una scelta personale.Abbiamo solo una vita ed è affetto da una malattia genetica rara, Qualche giorno fa in una gita del di affetto ed umanità. Come con don Cristian l'uso del così breve.tutto quello di cui abbiamo bisogno e che la Sindrome di Marinesco-Sjogren, grest, pranzando vicino a don Cri- telefono con condivisioni di immagini e messaggi conta è che sia benedetta. Matteo non solo gioisce di che lo costringe in carrozzina poiché stian gli ha chiesto di pregare insie- vocali ha contribuito ad arricchire la relazione di ogni briciola che il suo Dio gli dà, ma per lo più per la sua malattia in atto non esiste me e, nel vederli, confida mamma attenzione e di amicizia.
genera gioie, miracoli per ogni persona con cui si una cura, sebbene la ricerca della Tania, sarebbe stato meraviglioso Ecco alcuni passi del pensiero scritto su Matteo da imbatte. Lui benedice tutti col suo coraggio, i suoi Fondazione Telethon abbia aperto le fermare quel momento di immensa don Harsha, per il quale Dio si esprime attraverso di sorrisi, le sue parole e le sue azioni. Caro Matteo, porte alla speranza.
grazia: "Don Christian si è affidato lui, Dio ci parla e ci impegna attraverso Matteo: ancora una volta, quello che voglio dire è che "esse-
Speranza e solidarietà a 360 gradi solo al suo cuore nell'approcciare la "Essere felici è una scelta personale. "Non l'ho mai
re felici è una scelta personale." e il migliore
che accompagnano Matteo, bambino disabilità di Matteo, non ha visto la conosciuto, né lui ha conosciuto me, ciononostante è esempio sei "tu". Come direbbe Don Bosco, la San- speciale, felice nonostante tutto che, disabilità perché ha sempre guardato successo che ora siamo diventati buoni amici. Lui è tità nasce dalla vita di tutti i giorni, dall'unione con proprio per questo, inevitabilmente con tenerezza al "Dono di Dio" che Matteo. Una delle più adorabili creature che esisto- Dio e sempre dall'allegria. Matteo, con ogni tuo pic- suscita in tutti il desiderio contagio- Matteo rappresenta anche con il suo no al mondo ed io ringrazio Dio per il dono d'aver colo gesto ci elevi a Dio. Sei un santo vivente! Conti- so di aiutarlo. E domenica scorsa è nome di battesimo. E insieme hanno fatto entrare Matteo nella mia vita. Il suo sorriso nua a ispiraci e benedirci con la tua vita". stata la volta dello Shooting che ha intrapreso il loro cammino!".
sempre allegro e il suo unico assortimento di voca- pensato di promuovere un'opera di boli, mi dà una gioia inesprimibile. La bellezza della solidarietà a sostegno di Matteo per lo svolgimento delle sue attività.
Grande la partecipazione, la genero- (continua da pag. 7) Etnea) la tradizionale processione dove il rettore, sac. Salvatore Lo tà, suore della Beata Madre Teresa di sità anche di chi ha donato senza della Madre e Decoro del Carmelo, Cascio, ha incensato il simulacro Calcutta, ormai molto prossima alla gareggiare. Lo slogan della manife- patrona speciale dei muratori e della della Madre di Dio e ha guidato un canonizzazione. L'ultimo tratto del- stazione è stato "Un piccolo calibro sono stati curati dalla Cappella gente di mare, troneggiante nell'alta momento di riflessione e di preghie- l'antica strada Sant'Elia, il profeta per un grande gesto". Al piccolo Musicale del Duomo che, diretta dal vara spinta da terziari e da donne ispiratore del Carmelo, ha registrato Matteo, presente alla gara e circon- fondatore mons. prof. Nunzio Schili- devote e pellegrine con l'abitino In piazza Stesicoro, luogo legato al un'emozionante "calata dell'Ange- dato da tantissimi bambini è stato rò con all'organo il m° prof. Paolo ricordo del martirio di sant'Agata, il lo", tipico retaggio dell'antica devo- consegnato un assegno di mille euro.
Cipolla, ha eseguito la "Missa de La prima parte della processione Circolo Cittadino Sant'Agata ha rin- zione mariana del popolo catanese.
Meravigliosa l'accoglienza a Matteo Angelis" per coro e assemblea.
liturgica -alla quale hanno partecipa- novato l'omaggio dell'offerta florea- Al rientro nel Piano del Carmine, di adulti e bambini rimasti affascina- Dopo il pontificale, è stato mons.
to le terziarie e i terziari carmelitani, le alla Vergine del Carmelo, Castella- sistemato il fercolo sul sagrato della ti dal suo sorriso che esprime tanta Carmelo Smedila, vicario del I Vica- domenicani e francescani dalla forte na della Città. L'artistico e antico fer- basilica, si è svolto l'atteso tratteni- voglia di vivere. Con lui mamma riato foraneo e parroco-rettore del connotazione mariana nonché le colo della Madonna è stato ovunque mento pirotecnico curato da Vaccal- Tania e don Cristian che ha reso più Santuario diocesano Maria Santissi- confraternite, le comunità parroc- accolto da manifestazioni di affetto e luzzo Events. Il servizio d'ordine è speciale questo momento secondo lo ma dell'Aiuto, a presiedere l'ultima chiali e le associazioni mariane della di devozione popolare, come la sosta stato assicurato dai Vigili Urbani, dai spirito di Don Bosco che affermava s. messa del mattino e a guidare i città, i cavalieri e le dame del Baliva- di preghiera davanti ai numerosi alta- volontari della Misericordia Catania "La prima felicità di un fanciullo è fedeli nell'atto di Supplica alla to di Sicilia Priorato del Tempio Hie- rini allestiti davanti alle abitazioni Porto e dell'Associazione Europea sapersi amato". In virtù di ciò Mat- Madonna del Carmine.
rosolimitano di Mik'ael- è stata ani- terrane, alle edicole votive, sparse Operatori Polizia Nucleo Flash teo ha abbattuto la sua disabilità, ha Al tramonto, dopo la celebrazione mata dal Gruppo diocesano di pre- soprattutto nelle strade adiacenti al superato la preoccupazione di non della s. messa vespertina presieduta ghiera "Amici del Rosario" della santuario e alla grande piazza del I riti dell'Ottavario sono stati arric- farcela e si è messo a servizio sul- dal can. Orazio Scuderi con l'anima- basilica Collegiata, guidato dal fon- mercato della Fiera, e alle storiche chiti dalla festa liturgica di Sant'Elìa l'altare. Si è sentito così voluto bene zione del coro parrocchiale "Tantum datore e presidente, dott. Giuseppe chiese del vecchio quartiere del Car- profeta, dalla partecipazione di alcu- e ha capito che poteva affrontare tut- Vitae" Sant'Antonio Abate di Bel- Carbonaro, che ha invitato pubblica- mine e di Sant'Elia, come quella ex ne comunità parrocchiali (con la to. Quest'anno oratoriano è stato spi- passo, il festoso e tradizionale saluto mente i presenti a pregare in comu- confraternale ed ex carmelitana di donazione AVIS del sangue e l'am- ritualmente molto intenso per lui, ha di lunghi scampanii, di musiche del nione con tutta la Chiesa, che celebra San Gaetano alla Grotta, la cui cap- ministrazione del sacramento del- iniziato la catechesi e ha frequentato corpo bandistico "Maestro Giulio il Giubileo straordinario della Mise- pella ipogea è legata all'antichissimo l'Unzione degli Infermi, la presenza assiduamente il corso per ministran- Virgillito" e di colorati fuochi d'arti- ricordia, con le stesse parole di Papa culto mariano ed agatino.
dell'Azione Cattolica, dei Medici te. Per la solennità dell'Ascensione ficio davanti al sagrato della basilica Francesco pubblicate al n.24 della Da lì è iniziato il corteo "laico" dei Cattolici, dell'UNITALSI, delle del Signore, don Cristian ha celebra- e allo storico edifico dell'ex conven- bolla d'indizione dell'Anno Santo devoti, con la costante presenza del associazioni nazionali Carabinieri, to la s. messa con la cerimonia della to imperiale del Frati dell'Ordine "Misericordiae Vultus" e con la reci- priore-parroco-rettore del Carmine, Paracadutisti, Arma Aeronautica, vestizione, momento particolarmen- Carmelitano dell'Antica Osservanza ta, accompagnata da canti, dei cin- padre Francesco Collodoro.
Alpini) e per tre giorni dalla straordi- te commovente perché personalmen- in piazza Carlo Alberto, si è snodata, que misteri gaudiosi e delle litanie Un commovente momento di pre- naria ostensione del reliquiario delle te ha fatto indossare la veste "tarci- tra due ali di folla, per le vie della lauretane. La prima sosta di preghie- ghiera all'inizio di via Verdi, davanti Lacrime della Madonna di Siracusa.
siana" a Matteo, non potendo il bam- parrocchia in pieno centro storico ra è stata davanti alla chiesa confra- all'ingresso della "Casa Dono di bino indossarla da solo. Con don (vie Pacini, Corridoni, Umberto, ternale Santa Caterina al Rinazzo Gioia" delle Missionarie della Cari- Prospettive - 24 luglio 2016
Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia e Associazione Maria Guglielmino Nel cuore dell'Africa il Cameroon,un sogno in verde Io, P. Salvatore Bucolo e nelle loro botteghe-baracche ed espo- sfumature che ci ha accompagnato per Gabriella Garivali siamo nevano i lavori. C'erano letti, sedie, tutta la strada. Solo duecento chilome- arrivati a Douala alle 2 di notte, dopo materassi, cancelli in ferro, specchi e tri ma un viaggio quasi di cinque ore per uno scalo a Istanbul. Aveva piovuto e vetrate, manufatti in cemento, elettro- le condizioni dell'asfalto, per le soste ai uscendo dall'aeroporto un vento caldo- domestici, vestiti e anche pane e frutta, magnifici mercati di frutta lungo il per- umido ci ha avvolto. P. Christian e lo zio mentre tante botteghe-bazar avevano di corso che ci ha permesso di assaggiare ci aspettavano da ore per accoglierci, tutto. Lungo la strada processioni di ananas gustosissimi, banane, papaie, aiutarci con le valigie ed ospitarci. Non bambini e donne camminavano con in lici e mais tostato. Attraversavamo vil- era facile vedere la città, perché le stra- testa una scarpa o un cesto dove aveva- laggi che sembravano snodarsi lungo il de, quasi tutte con l'asfalto dissestato, no ciò che volevano vendere: manioca, bordo ma che in realtà si inoltravano erano buie, ma agli angoli e nelle piaz- arachidi, spezie, piccoli frutti che chia- ben oltre i filari di mais e gli orti sulla ze gruppi di persone chiacchieravano, mano prugne, lici, arance dolci in gran- strada. Capanne in fango si alternavano bevevano, vendevano qualcosa in de quantità che sbucciavano cammi- a case in blocchi di cemento, baracche baracche di legno improvvisate, mentre nando. Quando la strada dissestata o i in legno con il tetto in lamiere, belle delle moto con due, tre, quattro passeg- lavori costringevano ad un'andatura costruzioni recintate con alte mura e geri, ci sfrecciavano accanto da destra e lenta o i dossi ci rallentavano, una folla cancelli e con magnifici giardini verdi.
sinistra. Il giorno seguente la famiglia di bambini ci circondava mostrando i Nonostante le differenti abitazioni, seguenti abbiamo scoperto oltre alla fertorio e la comunione ai canti si che ci ospitava ci ha avvolto con il calo- loro cesti insieme a pane e bibite. Intan- quasi tutte avevano i panni stesi su Cattedrale, un'affascinante mercato aggiungeva una danza che in proces- re di tante attenzioni. Colazione came- to il traffico, via via percorrevamo le cespugli verdi, il mais ad asciugare al con tutti gli artigiani che ne fanno da sione avanzava verso l'altare e con runense: insalata mista grattugiata, frit- strade, diventava più caotico, le centi- sole, le galline che razzolavano tran- supporto e soprattutto abbiamo goduto doni e segni mostrava la gioia di essere tata, bollito (una sorta di semolino di naia di moto, che fungono da trasporto quille, qualche capretta qua e là, mentre della conoscenza di tante famiglie che nella casa del Signore, e quando alla mais caldo), caffè, tè, latte, burro e pubblico, ci superavano zigzagando i bimbi giocavano a pallone, le mamme hanno aperto le loro case invitandoci a fine si concludeva la celebrazione i cori pane, quasi un pranzo. Poi siamo anda- mentre trasportavano passeggeri e mer- lavoravano con i neonati legati sulle pranzo e a cene a base di prodotti loca- continuavano accompagnati da tutti gli ti a visitare la città per cambiare i soldi ce. Nei giorni seguenti abbiamo ammi- spalle e gli anziani vendevano il loro li, e ci hanno fatto conoscere il grande strumenti musicali africani. Abbiamo e comprare una scheda telefonica loca- rato i dintorni a cominciare dall'alto prodotti fra cui l'olio di palma. Al tra- cuore del Cameroon. Insieme abbiamo anche assistito al primo battesimo del- le. La città era affascinante fra il verde monte Cameroon che come l'Olimpo monto, mentre la pioggia si allontana- partecipato alle funzioni religiose sia la Parrocchia di Bacho, costituita da delle piazze e le palme, alti palazzi si degli dei è sempre nascosto dalle nuvo- va, ecco Bafang, che sembrava solo una nella Cattedrale che nelle chiesette dei appena un mese dal vescovo locale.
alternavano a baracche di legno e a nuo- le, e poi siamo andati fino a Limbe per lunga strada con le solite baracche-bot- villaggi sperduti sulle colline. Ma Mentre all'offertorio il padre avanzava ve costruzioni, mentre un brulichio di vedere l'oceano e gustare i suoi enormi teghe lungo il ciglio della strada, e in ovunque un dolcissimo canto accom- con il bambino in braccio, all'altare P.
attività dava la sensazione che tutta la pesci. Quando, dopo un paio di giorni, fondo il bellissimo College Saint Paul, pagnava lo svolgimento della liturgia Christian lo sollevava e dopo vari giri di vita si svolgesse lungo il bordo della siamo partiti per Bafang, il panorama è che ci avrebbe ospitato proprio vicino che veniva letta sia in francese che in danza lo riponeva nelle braccia della strada dove gli artigiani lavoravano cambiato in un mare di verde di tutte le alla Cattedrale in pietra. Nei giorni fefe, lingua tribale locale. Durante l'of- mamma. All'uscita della messa veni-vamo circondati da bellissimi bambinie dai loro genitori e nonni che avevano Pellegrinaggio multietnico a Piazza Armerina promosso dall'Ufficio Pastorale Migrantes il piacere di salutarci. Un'altra espe-rienza importante qui al College è stataquella di poter prendere parte all'orga- Viaggiare tra i tesori architettonici della Sicilia nizzazione di un incontro di docenti per
un aggiornamento sulla didattica del- iano. L'interno della cattedrale è l'approccio all'insegnamento e per Si è svolto domenica 3 luglio il pellegrinaggio dominato dalla cupola centrale.
un'efficace comunicazione con gli stu- multietnico a Piazza Armerina pro- Esso contiene una croce dipinta denti. Alla fine dell'incontro molto ani- mosso dall'Ufficio Pastorale su entrambi i lati, che mostra la mato e partecipato, insieme abbiamo Migrantes della diocesi, diretto dal crocifissione e la resurrezione di condiviso un pranzo addolcito con ara- diacono Giuseppe Cannizzo, con la Cristo, e un battistero chidi bollite e ciambelle all'uso italia- partecipazione di 54 persone (italia- Antonello Gagini. Vero tesoro no. Prima della conclusione abbiamo ni, in maggioranza della Parrocchia della cattedrale è l'altare mag- esposto l'obiettivo del nostro viaggio, di San Leone Vescovo, mauriziani e giore, in argento con l'icona del- come Associazione Maria Guglielmino polacchi). Nella prima tappa il la Madonna delle Vittorie. Alle e come Ufficio Diocesano per la Pasto- gruppo ha visitato la villa del Casa- 18:30, dopo la recita del Santo rale della Famiglia, finalizzato ad un le, struttura romana, di epoca tardo Rosario, si è svolta la celebrazio- nostro coinvolgimento in un program- imperiale, che per la sua ecceziona- ne eucaristica presieduta dal ma di ristrutturazione e miglioramento le ricchezza di elementi architetto- Vescovo della diocesi di Piazza delle strutture del College che parte dal- nici e decorativi, è divenuta oggetto Armerina, Mons. Rosario Gisana la realizzazione di una mensa scolasti- di particolare rilievo all'interno del che nel corso della funzione reli- ca efficiente. Nell'esporre tale prospet- programma di salvaguardia e valo- giosa ha amministrato il sacra- tiva sentivamo dentro che questo desi- rizzazione del patrimonio della mento del Battesimo a due bam- derio di collaborazione andava ben regione siciliana, la cui gestione è bini. Al termine, infine, il gruppo oltre le nostre intenzioni e che ci ha oggi affidata al Parco Archeologico ha ricevuto il saluto del Vescovo riempito il cuore di sensazioni più Foto di Paolo Campisi della Villa Romana del Casale e del- metri, in stile tardo gotico catalano, che si è concesso per una foto ricor- grandi delle aspettative, immergendoci le aree archeologiche di Piazza risale al XV secolo ed è quello di una do e rivolto un caloroso arrivederci in una realtà, che pur con le sue diffi- Armerina e dei Comuni limitrofi, precedente chiesa, al posto della ai pellegrini provenienti dalla dioce- coltà, ci ha stretti in un caloroso abbrac- è seguita la visita alla Cattedrale di quale venne eretta l'attuale cattedra- si di Catania.
Regionale dei Beni Culturali. La Vil- Piazza Armerina dedicata a Maria le. Il portale, del XVIII secolo, pre- Rosa Maria Bruno
la, tutelata dall'Unesco dal 1997, è Santissima delle Vittorie. L'impo- senta elementi di stile barocco sicil- appartenuta ad un esponente dell'ari- nente cattedrale barocca (XVII- stocrazia senatoria romana, forse un XVIII sec.) fu costruita sulle fonda- governatore di Roma (Praefectus menta di una precedente chiesa del Società Storia Patria Sicilia Orientale
Urbi); secondo alcuni studiosi fu, XV sec., dalla quale il campanile fu invece, costruita e ampliata su diret- preso e riutilizzato. Sono originali ta committenza imperiale. Per la sua della chiesa del XV sec. anche le Si è insediato il nuovo tesoriere prof. Maria Rosa De Luca; complesso patrimonio librario, archivi- bellezza e complessità, può conside- finestre in stile gotico-catalano del Consiglio direttivo della direttore dell'Archivio Storico per la stico, filologico-letterario e filologico- rarsi uno degli esempi più significa- lato sinistro. I lavori di restaurazione Società di Storia Patria per la Sicilia Sicilia Orientale (ASSO) prof. Giu- musicale della Società, ha deciso di tivi di dimora di rappresentanza ed ampliamento furono finanziati dal Orientale, che ha eletto presidente seppe Barone; membri del comitato affiancare alla bibliotecaria un'apposi- rispetto ad altri coevi dell'Occidente lascito di 60.000 scudi (ca. per il prossimo triennio il prof. Gian- di redazione ASSO: prof. Alfio ta commissione così composta: prof.ssa romano. Successivamente il gruppo 4.300.000 di oggi) della baronessa carlo Magnano San Lio. Nel corso Signorelli (con funzioni di segreta- Gabriella Alfieri (per l'aspetto filologi- ha consumato il pranzo nel parco Panfilia Calascibetta nel 1517. La della riunione di insediamento sono rio), prof.ssa Rosalba Galvagno, co-letterario), prof.ssa Maria Rosa De antistante denominato Romaland, al cattedrale attuale, dominata dalla sua state attribuite le altre cariche previ- prof. Rosario Mangiameli, prof.ssa Luca (per l'aspetto filologico-musica- termine del quale è seguito un alta cupola visibile da tutta la città, ste dallo statuto dell'ente: vicepresi- Margherita Spampinato; biblioteca- le), dott.ssa Anna Maria Iozzia (per l'a- momento ricreativo, con canti e balli venne iniziata a costruire nel 1604 e dente prof. Salvatore Adorno, segre- rio prof. Simona Inserra. tradizionali delle Isole Mauritius che terminata nel 1719 dall'architetto tario prof. Paolo Militello, vicesegre- A tale riguardo, il Consiglio, in base hanno allietato i partecipanti. Alle 17 Orazio Torriani. Il campanile, alto 40 tario prof.ssa Rosalba Galvagno, all'art.15 dello statuto, per gestire il Riflessioni sul Vangelo
LA PREGHIERA
XVII DOM T.O. / C - Gn 18,20-32; Sal 137/138,1-3.6-8; Col 2,12-14; Lc 11,1-13
desiderio di sapere c'è anche un desiderio
li… La solitudine è uno dei luoghi da pri-
"Padre nostro" non padre mio ma padre
di emulazione. Gesù ascolta e immediata-
vilegiare per la preghiera perché bisogna
nostro e dopo la santificazione del suo
mente insegna loro il contenuto della pre-
concentrarsi per unirsi con dio per la con-
nome e della venuta del suo regno si dice:
ghiera che non prescinde dai dieci coman-
templazione e per la riflessione sulle pro-
"Dacci ogni giorno il nostro pane quoti-
damenti e quindi dal desiderio di realizza-
prie azioni.
diano" così anche perdona a noi i nostri
È insito nell'uomo il desiderio o il bisogno
re l'alleanza stipulata sul monte Sinai. Per
La preghiera, infatti, non è un'azione soli-
peccati e non abbandonarci alla tentazio-
di pregare, infatti uno dei discepoli chiede
ricordare che la vita degli uomini deve
taria che non trova riscontro negli altri.
ne. Come si vede è una preghiera estra-
a Gesù: Signore, insegnaci a pregare,
essere vissuta insieme a Dio. Ricordiamoci
Anzi essa è sempre un'azione sociale fatta
memnete comunitaria
come anche Giovanni, ha insegnato ai suoi
che Gesù si trova in un luogo a pregare;
per se per tutti gli uomini della terra. Non
discepoli. Quindi insieme al bisogno e al
quando ebbe finito uno dei suoi discepo-
a caso, infatti, ci si rivolge a Dio come
San Paolo in briciole
L'intemperanza del linguaggio Gc 3,1-12
L'esempio delle navi che, anche se grandi,
piccole, vengono domate dall'uomo, ma la
sorgente salata non può produrre acqua
vengono guidate da un piccolo timone, è
lingua nessuno la può domare: è un male
da applicare alla lingua che se è tenuta a
ribelle, è piena di veleno mortale.
Tutto questo Giacomo lo dice pensando a
freno acquista molta importanza.
Con essa benediciamo il Signore nostro
tutti quelli che volevano svolgere il compi-
La lingua è un piccolo membro, ma può
Dio e Padre e con essa malediciamo gli
to di maestri, esortando a non essere in
vantarsi di grandi cose: "Un piccolo fuoco
uomini fatti a sua somiglianza.
molti a volerlo fare, sapendo di meritare
può incendiare una foresta"; Anche la lin-
Dalla stessa bocca escono benedizioni e
un giudizio più severo: "tutti infatti pec-
gua è un fuoco, il mondo del male!
chiamo in molte cose".
La lingua è inserita nelle nostre membra,
Non deve essere così fratelli miei! La sor-
Chi non pecca nel parlare è un uomo per-
contagia tutto il corpo e incendia tutta la
gente può, forse, far sorgere dallo stesso
fetto, capace di tenere a freno anche tutto
nostra vita, traendo la sua fiamma dalla
getto acqua dolce e amara? Può forse,
il corpo.
miei fratelli, un albero di fichi produrre
Tutte le bestie marine e terrestri, grandi o
olive o una vite produrre fichi? Così una
Il segreto della vita buona sta nel crescere verso più amore, più consapevolezza e più libertà Crescere«Crescere a più libertà, a più consa-pevolezza, a più amore, questo è il Illusi dai beni, si perde la vita vera
cammino della vita spirituale»(G.Vannucci). E oggi il Vangelo trac-cia proprio alcuni passi di questa cre- ciò si evidenzia che «per accogliere zialmente disobbedienza e «non dell'umanità». La realtà umana, divina . La sua fede obbediente pla- la Rivelazione, l'uomo deve aprire la ascolto». Proprio l'obbedienza radi- creata per mezzo del Verbo, trova la sma la sua esistenza in ogni istante di Dì a mio fratello che divida con me mente e il cuore all'azione dello Spi- cale di Gesù fino alla morte di Croce sua figura compiuta proprio nella fronte all'iniziativa di Dio. Vergine l'eredità. Chi mi ha costituito giudi- rito Santo che gli fa capire la Parola smaschera fino in fondo questo pec- fede obbediente di Maria. Ella dal- in ascolto, ella vive in piena sintonia ce o mediatore sopra di voi? Gesù di Dio presente nelle sacre Scrittu- cato. Nella sua obbedienza si compie l'Annunciazione alla Pentecoste si con la divina Parola; serba nel suo rifiuta decisamente l'idea di fare da re». In effetti è proprio la predicazio- la Nuova Alleanza tra Dio e l'uomo e presenta a noi come donna totalmen- cuore gli eventi del suo Figlio, com- arbitro tra due fratelli in contesa.
ne della divina Parola a far sorgere la viene donata a noi la possibilità del- te disponibile alla volontà di Dio. È ponendoli come in un unico mosai- Perché Cristo non è venuto per sosti- fede, con la quale aderiamo di cuore la riconciliazione. Gesù, infatti, è l'Immacolata Concezione, colei che tuirsi all'uomo. Non offre soluzioni alla verità rivelataci e affidiamo tutto stato mandato dal Padre come vitti- è «colmata di grazia» da Dio , docile È necessario nel nostro tempo che i già predisposte, ma la sua parola noi stessi a Cristo: «la fede viene ma di espiazione per i nostri peccati in modo incondizionato alla Parola fedeli vengano introdotti a scoprire come luce per i tuoi passi, lampada dall'ascolto e l'ascolto riguarda la e per quelli di tutto il mon- meglio il legame tra per il tuo sentiero, che devi scoprire parola di Cristo» . È tutta la storia do . Così, ci viene offerta Maria di Nazareth e l'a- e percorrere da te. della salvezza che in modo progres- la possibilità misericordio- scolto credente della Come dirà poco oltre: perché non sivo ci mostra questo intimo legame sa della redenzione e l'ini- divina Parola. La Chie- giudicate da voi stessi ciò che è giu- tra la Parola di Dio e la fede che si zio di una vita nuova in sa esorta anche gli stu- compie nell'incontro con Cristo.
Cristo. Per questo è impor- diosi ad approfondire È il tema delicato ed emozionante Con Lui, infatti, la fede prende la tante che i fedeli siano maggiormente il rap- della libertà umana, di un Dio fonte forma dell'incontro con una Persona educati a riconoscere la porto tra mariologia e alla quale si affida la propria vita.
radice del peccato nel non teologia della Parola.
In alleanza con lui, l'uomo non è più Cristo Gesù rimane presente oggi ascolto della Parola del Da ciò potrà venire un semplice esecutore di ordini ma nella storia, nel suo corpo che è la Signore e ad accogliere in grande beneficio sia per un libero inventore di strade, che lo Chiesa, per questo l'atto della nostra Gesù, Verbo di Dio, il per- la vita spirituale che per conducano verso gli altri e verso fede è un atto nello stesso tempo per- dono che ci apre alla sal- gli studi teologici e sonale ed ecclesiale. biblici. Infatti, quanto Un uomo ricco aveva avuto un rac- La Parola di Dio rivela inevitabil- Maria,donna di fede l'intelligenza della fede colto abbondante e diceva tra sé: mente anche la possibilità drammati- I Padri sinodali hanno ha tematizzato in rela- Che cosa farò? Demolirò i miei gra- ca da parte della libertà dell'uomo di dichiarato che scopo fon- zione a Maria si colloca nai e ne ricostruirò di più grandi.
sottrarsi a questo dialogo di alleanza damentale della XII nel centro più intimo Non è un uomo avido o un disonesto con Dio per il quale siamo stati crea- Assemblea è stato di «rin- della verità cristiana. E il protagonista, non fa del male, non ti. La divina Parola, infatti, svela novare la fede della Chiesa l'incarnazione del Ver- è cattivo, ma è «stolto», non ha la anche il peccato che alberga nel cuo- nella Parola di Dio»; per bo non può essere pen- sapienza del vivere. Ritorniamo alla re dell'uomo. Molto spesso troviamo questo è necessario guar- sata a prescindere dalla Parola di Dio. sia nell'Antico che nel Nuovo Testa- dare là dove la reciprocità libertà di questa giovane mento la descrizione del peccato tra Parola di Dio e fede si è donna che con il suo come non ascolto della Parola, come compiuta perfettamente, assenso coopera in La Costituzione dogmatica Dei Ver- rottura dell'Alleanza e dunque come ossia a Maria Vergine, modo decisivo all'in- bum ha espresso in modo preciso chiusura nei confronti di Dio che «che con il suo sì alla Paro- gresso dell'Eterno nel l'atteggiamento dell'uomo nei con- chiama alla comunione con Lui. In la d'Alleanza e alla sua fronti di Dio. La risposta propria del- effetti, la sacra Scrittura ci mostra missione, compie perfetta- l'uomo al Dio che parla è la fede. In come il peccato dell'uomo sia essen- mente la vocazione divina P. Angelico Savarino
Prospettive - 24 luglio 2016
47 anni fa lo sbarco sulla Luna: online foto e video per rivivere quei momenti
Il web moderna memoria storica "Èun piccolo passo pianeta Terra posero piede sulla Armstrong e Buzz Aldrin toccarono al primo sbarco sulla Luna. Si tratta lo sbarco sulla luna il 20 luglio 1969.
Luna per la prima volta, luglio 1969 la superficie della luna, come dei di un progetto multimediale che è A togliere ogni dubbio su questa un balzo gigante per l'umanità". d.C. Siamo venuti in pace, a nome di buoni turisti scattarono centinaia di stato finanziato e prodotto dagli possibilità ci ha pensato, però, la Queste le parole pronunciate dall'a- tutta l'umanità.» foto, documentando con dovizia di appassionati delle esplorazioni spa- figlia, Vivian Kubrick, nata nel 1960, stronauta Neil Armstrong, primo La targa raffigura i due emisferi del particolari le fasi dell'allunaggio e ziali di tutto il mondo e che mostra con una lettera aperta diffusa via uomo a mettere piede sulla Luna.
pianeta Terra, ed è firmata dai tre quelle successive. Adesso questo l'allunaggio e l'escursione lunare di Twitter. "Sicuramente (?!) un artista Era il 20 luglio 1969, quarantasette materiale è visibi- Apollo 11 in maniera integrale e sen- quale era mio padre, il cui profondo anni fa, quando la missione Apollo le a tutti, grazie za alcun taglio. Il tutto reso possibi- grado di integrità artistica è evidente, 11, iniziata il 16 luglio, dal Centro alla Nasa e ai col- le grazie all'utilizzo esclusivo di la cui coscienza politica e sociale è spaziale Kennedy della NASA in laboratori dell'A- riprese cinematografiche e televisi- palesemente presente in quasi tutti i Florida, con a bordo tre astronauti, il ve, fotografie e audio originali, digi- film che ha realizzato, che ha affron- Comandante della missione Neil A.
talizzati e restaurati, con sottotitoli tato temi altamente controversi che Armstrong, il pilota del modulo di delle comunicazioni radio, in italia- hanno letteralmente messo la sua comando Michael Collins e il pilota no ed in inglese. Un progetto in con- vita in pericolo, e tuttavia ha conti- del modulo lunare Edwin E. Aldrin tinua evoluzione, finanziato con le nuato a fare i film che ha fatto. Non Jr. - il secondo uomo a mettere piede donazioni di migliaia di appassiona- credete che sarebbe stata l'ultima sulla Luna - incollò davanti alla Tv riportano la mente ti e semplici cittadini.
persona al mondo ad aiutare il gover- milioni di spettatori in tutto il mon- Tuttavia in questi anni si sono molti- no degli Stati Uniti in un terribile tra- do. La Rai trasmise l'evento con una plicate le teorie del complotto secon- dimento del suo popolo?!? Come si storica diretta in bianco e nero, do cui le missioni del programma può credere che uno dei più grandi immagini d'altri tempi, che hanno Apollo non avrebbero realmente tra- difensori del genere umano avrebbe immortalato l'attimo in cui l'uomo generazioni e chi sportato gli astronauti sulla Luna, e potuto commettere un tale atto di tra- scriveva la storia come le parole del le prove degli allunaggi sarebbero dimento? Le opere di mio padre giornalista Tito Stagno a suggellare nato di vivere in state falsificate dalla NASA. Secon- sono la sua difesa inattaccabile".
il momento: "Ha toccato: l'uomo è do i teorici del complotto, le imma- Cosi ha chiuso ogni polemica la sbarcato sulla Luna". L'equipaggio sbarco sulla luna.
gini degli allunaggi sarebbero ripre- figlia del regista di ‘2011: Odissea dell'Apollo 11 lasciò una targa di Oltre alle foto, in se fatte in studio con l'ausilio di nello spazio', film di fantascienza acciaio inossidabile, per commemo- rete è disponibile effetti speciali. Tra le tante ipotesi per antonomasia del 1968, appena rare lo sbarco e lasciare informazio- astronauti (Armstrong, Collins e anche un documentario liberamente anche quella che il grande regista un anno prima dell'allunaggio di ni sulla visita ad ogni altro essere, Aldrin) e dall'allora Presidente degli condivisibile e fruibile a tutti ‘Moon- statunitense Stanley Kubrick - scom- Neil Armstrong.
umano o meno, che la trovi. Su quel- Stati Uniti d'America Richard scape – Luna mai vista' testimonian- parso nel 1999 - avrebbe collaborato la targa c'è scritto: «Qui, uomini dal Nixon. Ma non solo. Quando Neil za video in alta definizione dedicata col governo americano per simulare Indietro nel tempo intervistando Antonio Bruno Elegante e impeccabile e fermento culturale tale da trasformare questa sorta di conversazione meta- <<Mia cara, i miei sarti personali con il uccide sull'onda della melodia belli- dai modi squisitamente questa città in un polo culturale nazio- temporale, le dispiacerebbe parlarmi loro talento tecnico riescono a mime- niana "si presto estinto o fiore".
raffinati. Lo si vedeva tutti i pomeriggi, nale. Io sono della classe 1891, nativo di della sua esistenza, quella terrena? tizzarla confezionando per me abiti di Continuai la mia maratona letteraria a Catania al centro storico, sempre Biancavilla e provengo da una famiglia <<Mi fa molto piacere e mi lusinga buon gusto e poi aggiungasi che sono ancora per poco tempo, poi afflitto dai rasato di fresco con i capelli ben petti- agiata e di buona reputazione. Mi per- questo suo interesse. Avevo frequenta- abituato a convivere con questo difet- debiti per i numerosi viaggi e per l'ac- nati, camicia di seta e fazzoletto tra- metta di presentarmi e con un gradevo- to l'Università di Firenze con l'inten- tuccio con una certa disinvoltura! Tor- quisto di rari libri, mi ritirai a Catania boccante dal taschino, sembrava l'O- le inchino accompagnato da un elegan- zione di intraprendere la carriera diplo- niamo alla mia passione per la prosa e la pur non sopprimendo l'attività di col- scar Wilde della Sicilia orientale. Si pre- te baciamano pronuncia il suo nome: matica e avevo stretto rapporti con l'in- poesia. Mi conquistò anche la lirica di laborazione con il Corriere di Sicilia e sentò al mio cospetto con un indimen- tellighenzia locale, Giovanni Papini, d'Annunzio e un certo crepuscolarismo col Tevere di Roma.>> ticabile baciamano: <<Lieta di cono- Mi scusi, lei dice di essere nato nel Giuseppe Prezzolini, Pablo Picasso.
della letteratura francese, Baudelaire, E la sua passione futurista quale riso- scerla, il mio nome, Antonio Bruno>>.
1891, quindi oggi Mallarmè, Rimabaud, Proust e nanza ebbe in Sicilia? In una di queste calde serate estive mi dovrebbe avere 125 anelavo che la mia città, Catania <<Sono stato un don Chisciotte che ha trovavo nell'arteria principale della cit- anni? In realtà ne fosse all'avanguardia culturale lottato contro i mulini a vento! Ho sof- tà, l'antica via Stesicorea, oggi via dimostra circa quaran- facendosi anticipatrice di nuovi ferto molto il pettegolezzo e il pro- Etnea, reduce di un'escursione con dei ta! Senta non mi va di fermenti. Così aderii alla corren- vincialismo, avrei voluto cambiare e turisti desiderosi di esplorare le vestigia scherzare anche per- te futurista di Filippo Tommaso svecchiare l'ambiente siciliano da storiche dell'Urbe siciliana, quando ché non la conosco, Marinetti che da tempo lanciava quei luoghi comuni stantii e instaura- finalmente sola mi fermai in una pan- quindi se mi permette, strali contro la stantia cultura re un modo di sentire nuovo anche china per sorseggiare una bibita fredda interrompo qui la sua conservatrice. Insieme ad amici senza le acrobazie futuriste, ma ormai e fu in quella circostanza che feci un fondai la rivista Pickwick>>.
mi sentivo stanco avvilito.
insolito incontro: un uomo di circa cin- <<Signora Stefania, la Me ne andavo in giro per Catania con quant'anni elegantemente vestito, con prego non vada via, <<Un nome ostico, difficile da un fiore in mano e per la strada inta- camicia inamidata e profumante di anche perché lei è la pronunziare, rivista siciliana che volavo immaginari discorsi con la acqua di colonia si sedette accanto a me sola che possa vedermi si occupava di letteratura strava- Beata Vergine Maria che sentivo e iniziò a recitare questi versi: <<e mi
dato che le mie condi- gante, quale quella dei poeti appollaiata sulla mia spalla e alla qua- par che io non sia il bimbo malato che
zioni non mi permetto- maledetti, della cremazione di le rivolgevo una domanda "Che dici tu non sai, che tu non puoi amare>>.
no di essere percepibi- d'Annunzio e di ozi letterari vari, Mariuccia, questo passante è gnostico Avevo immaginato che quello scono- le ai sensi dell'umana gente!>> Poi abbandonai quel genere di studi per anzicchè delle solite inchieste sulla o agnostico? Gli gnostici avrebbero sciuto fosse il solito don giovanni inte- Lei conosce il mio nome, eppure non le abbracciare le lettere. Viaggiai nelle questione meridionale che lasciavano goduto dei benefici dell'aldilà, gli so a conquistare l'ennesima preda fem- ho rivelato la mia identità, allora, data la capitali europee per svecchiarmi da vacui e inconcludenti dibattiti.
minile catturata mentre sta sola seduta sua veneranda età mi pare di capire di quel sonnolento torpore di siciliano di Questa ventata di novità letteraria Me ne andai distrutto dai sonniferi la in una panchina a sorseggiare il suo tè, interloquire con un ectoplasma, con un provincia e così mi fermai a Roma dove generò scandalo tra i perbenisti e inve- notte del 28 agosto 1932. Avevo 41 così mi alzo di scatto intenta ad allon- fantasma insomma! esordii all'età di vent'uno anni con una ce qualche plauso e incoraggiamento lo tanarmi da quello scocciatore, quando <<Perfetto, ma non si allarmi, non le conferenza su Giacomo Leopardi. Mi ebbi da Giovanni Verga che mi scrisse Detto questo svanì. Provavo pietà per costui sic et simpliciter esordisce: apparirò con un lenzuolo bianco e con sentivo molto vicino nello spirito e laconicamente "Caro Bruno ricambio quel poeta che quella sera mi tenne <<La prego non vada via! Ho tanta delle catene di ferro alle caviglie, sem- nella deformità fisica allo scrittore di la sua simpatia poetica e pur da passati- compagnia, trasformando il crepu- nostalgia di quella Catania degli inizi plicemente la sua sensibilità e il suo Recanati per la comunanza del "natio sta, anzi da trapassato, vedo in lei il scolo di una giornata anonima in del novecento, quando la presenza dei amore per la storia della Sicilia mi borgo selvaggio" e per questa gibbosi- futuro." Nel '24 mi trasferii a Parigi qualcosa da scrivere come quello che miei amici Giovanni Verga, Federico hanno agevolato nel contatto con la sua dove pubblico "Ritratto dell'amica sto facendo.
De Roberto, Luigi Capuana, Nino Non mi sembra che lei sia affetto da Morella", una giovane romantica che Martoglio, avevano creato un vivace Senta visto che sono privilegiata in dopo aver condotto vita disordinata si XXIII Premio Internazionale Antonietta Labisi, consegnati i riconoscimenti Una serata all'hotel "Net- tuno" di Catania in nome della cultura, della ricerca, del- ECCELLENZA frutto la scienza e della riflessione per la
ventitreesima edizione il Premio
Internazionale "Antonietta Labi-
si"
, un riconoscimento che premia
dell'impegno sociale l'agire e stimola ad agire, in un'unicadirezione: quella dell'impegno, pre-miando undici illustri personaggi chehanno operato nel territorio nazionale degli indifesi, i più deboli, gli ultimi, di diversi progetti di solida- ed internazionale. Organizzato dal- ha ricevuto il premio per le Battaglie rietà, tra il quali "Il Pane a l'Associazione Internazionale "Anto- Legali, consegnato dall'avv. Corrado chi serve 2.0", per recupera- nietta Labisi" presieduta dall'avv.
re il pane del giorno prima e Corrado Labisi, è stato istituito per
Targa d'argento alla Scrittura per la distribuirlo ai più poveri; e ricordare la scomparsa prematura del- scrittrice e giornalista Susanna
infine il premio per la Medi- la madre Antonietta, fondatrice e Schimperna, premiata dalla dott.ssa
cina consegnato dal prof.
direttrice dell'Istituto medico psico- Francesca Labisi all'attrice Anna
Attilio Cavallaro, presiden-
pedagogico "Lucia Mangano". L'e- Maria Spina, vittima di un tentato
te del Comitato Nazionale vento è stato condotto con professio- omicidio e promotrice di una propo- Antimafia Livatino Saetta nalità da Nino Graziano Luca e
sta di legge contro il femminicidio, il Costa, al primario del reparto premio per la Lotta al Femminicidio, di Ematologia Ospedale San Premio alla Cultura è stato consegna- consegnato da Melinda Miceli, gior-
Vincenzo Taormina Giusep-
to dall'On. Marco Forzese al Rettore nalista, scrittrice e critica d'arte. Per pe Longo, docente presso il
del Collegio Lateranense, nonché l'impegno nella Lotta alla Mafia, pre- Dipartimento di Medicina e segretario generale della Pontificia miato Angelo Jannone, ex colonnel-
Farmacologia della Robert Università Lateranense, Mons.
lo del ROS, autore con Giovanni Fal- Wood Johnson Medical Roberto De Odorico; per i Rapporti
cone delle indagini sul patrimonio di School, della Rutgers Uni- Diplomatici, premiato dall'avv.
Totò Riina, e per due anni infiltrato versity del New Jersey Franco Ruggeri, console onorario
all'estero in organizzazioni di narco- (USA). Momenti di spetta- del Senegal, l'Ambasciatore del trafficanti colombiani legati a camor- colo con il duo comico Senegal in Italia Mamadou Saliou
risti, autore del libro Dandy Danno e Diva G, il
Diouf. Alla giornalista Marina
"Aspettando…giustizia". A conse- vice presidente generale dell'ass.
dell'Ordine dei Farmacisti di Catania.
soprano e il baritono giappo- Nalesso, conduttrice del Tg1, il pre-
gnare il riconoscimento il sindaco di internazionale Antonietta Labisi; al Riconoscimento per l'Impegno nesi Yukari Takahashi e Yusuke Ito,
mio Giornalismo, consegnato dal Corleone Leoluchina Savona, che da
magistrato della Suprema Corte di Sociale, consegnato dal prof. Salva-
l'esibizione di Antonella Arancio, e il colonnello Mario Strano, Comandan- mesi subisce minacce dalla mafia.
Cassazione Domenico Platania, il
tore Ranno, già direttore della catte-
gran finale con il "Nessun dorma" del te della Polizia Giudiziaria della A Giuseppe Pero, docente di Neuro-
premio alla Carriera consegnato dal dra di Urologia dell'Università di tenore Filippo Micale.
Guardia di Finanza di Catania.
radiologia, il premio per le Scienze prof. Giovanni Pugliesi, preside del-
Catania, alla presidente provinciale L'avv. Giovanni Magrì, difensore
Neurologiche, dal dott. Salvo Labisi,
la Facoltà di Farmacia e presidente ACLI Lazio Lidia Borzì, promotrice
Convegno di avvio per un percorso operativo di diritto al lavoro con persone diversamente abili diversamente abile diventa protagonistalavorando sul suo deficit, affinché ladiversità diventi ricchezza. Università dell'iniziativa è quello
CT Maurizio Spina, referente Diparti-
mento ingegneria civile e architettura
Si è svolto all'hotel "Net- to alla presenzialità. Per comprendere il to, e di voi che possiate dedicare un atti- di porsi come momento Cinap (centro per l'integrazione attiva e
tuno" di Catania il conve- trend attuale, è necessario partire dal mo anche agli altri, ci vuole amore, cuo- partecipata, servizi per la disabilità e il gno "Integralmente utili come risorsa benchmark creare risposte adeguate e re e passione". I notevoli relatori hanno di lavoro e di
dsa) e spiega che "nasce quale labora- nell'approccio sociale" promosso da segnali di offerta nel campo lavorativo, affermato questo principio attraverso i torio permanente per lo sviluppo di una FnalScuola, segretario nazionale Giu-
raddoppiandola ed estendendola all'a- loro interventi: Felice Blando, diritto
nuova cultura dell'inclusione all'inter- seppe D'Orsi, in sinergia con l'asso-
rea territoriale attraverso nuove aree di pubblico università Palermo, ha offerto no dell'università nel territorio, in ciazione "Integra S. M. Delle Grazie", business. Apre i lavori il prof. Giusep-
alla numerosa e folta platea un carrel- ottemperanza alla L. 17/99", offrendo presidente dott. Anna Longo, iniziati-
pe D'Orsi sottolineando l'importanza
lata con excursus storico legislativo, progetti di sensibilizzazione sociale e multilivello che mette
va che coinvolge disabili con difficoltà degli strumenti adeguati e progettuali evidenziando come il tema della dis- servizi di placement collegamento inserimento lavorativo, dirigenti scola- con indicatori da individuare post abilità tocca quello della "dignità uma- mirato L.68/1999. Inclusione sociale e stici, docenti e famiglie. Ha moderato diploma, poiché emerge profondamen- na" che passa anche attraverso il lavoro, territoriale, una forza nuova non più l'incontro Lella Battiato, hanno parte-
te la sindrome del cosa fare, con un e la costituzione pure essendo moderna come assistenza e dietro ogni persona cipato al convegno esperti ed operatori lavoro di rete, per il diritto al lavoro del- non ha una norma per disabili, "solo c'è una soluzione che deve essere cuci- del settore.
le persone diversamente abili, su base di l'art. 38 fa un accenno"; sicuramente esperienze dei giovani
ta, o meglio individuare i punti di forza Un convegno di avvio concreto al lavo- eguaglianza con gli altri "noi stiamo poiché la Costituzione nasce nel dopo- guardando da un'altra prospettiva; sot- ro e propedeutico ad un progetto terri- lavorando per voi, per realizzare tutto guerra e dalla dittatura, i costituenti non diversamente abili e le
tolinea "creando accordi tra università, toriale di ampio respiro collettivo, che ciò". A seguire il presidente Longo
avevano sensibilità verso questi temi.
territorio ed enti locali è l'Ateneo che ti raccoglie bisogni e aspettative; un punta sui ragazzi dopo la scuola con un Oggi l'associazionismo può fare molto porta nella città costruendo un tassello pomeriggio interessante di stu- all'evoluzione civica". A rafforzare dio dove si sono discussi e questo tema interviene la prof. Paolina
intrecciati proposte innovati- dal basso, in sinergia
Mulè, Dipartimento scienze politiche e
ve. L'importanza del tema del- sociali, che ha curato l'aspetto dell'al- l'acculturazione delle nuove con le scuole
ternanza formativa, che assegna una tra- generazioni al diritto al lavoro, sformazione culturale attraverso l'ap- con prospettive e ritardi che prendistato e i tirocini formativi. Pre- devono essere colmati e stimo- ambiente lavorativo aperto, che favori- senta 2 nuovi master di primo livello: 1.
lati, per un'operazione di mar- sca l'inclusione e l'accessibilità alle Esperto di progettazione attraverso l'a- keting. L'obiettivo dell'inizia- persone con disabilità come del resto gricoltura sociale, 2. Pedagogia e medi- tiva è quello di porsi come recita anche la Convenzione delle cina narrativa. Chiude l'ing. Sonia
momento di lavoro e di gover- Nazioni Unite sui diritti delle persone Grasso, assessore ai lavori pubblici
nance multifattoriale e multili- con disabilità. Debora Clemente, psi-
urbanistica mobilità e ambiente del vello che mette insieme istitu- cologo clinico riabilitativo, invita a una Comune di Mascalucia, "i temi trattati zioni, aziende con una pianifi- riflessione poiché l'individuo fin dalla mettono in risalto come si è modificata cazione territoriale, per una nascita ha bisogno dell'interazione la sensibilità verso il tema che sicura- gestione del cambiamento, sociale e si trasforma quindi come esse- mente meritano ulteriore approfondi- valorizzando le esperienze dei re adulto ed esserlo con disabilità.
mento e bisogna dialogare con le istitu- giovani diversamente abili e le Bisogna guardare alle competenze da zioni stimolare i legislatori per azioni migliori esperienze nate spon- integrare e abilità da sviluppare al mas- collettive e giudiziarie. Lo stimolo e la taneamente dal basso, in siner- simo, sottraendo il carico emotivo del- motivazione sono fondamentali e l'as- gia con le scuole. Punto di sintesi la progetto educativo e riabilitativo e e dagli anni Settanta è cambiata la cul- le famiglie e dare una risposta alla loro sociazione è il centro dove far crescere condensazione dei fabbisogni e le "laddove Stato, Regione e Comune ci tura del paese, c'è una nuova sensibili- vita autonoma creando gruppi aggre- questi diritti". Interessanti interventi di istanze emerse nelle indicazioni, crean- abbandonano, per questi bisogni nasce tà che sancisce il diritto su base di ugua- gativi. Anna Bagnara pedagogista cli-
Elio Cannone, Maurizio Araca,
do linee guida per rivoluzionare e acce- l'associazione. I ragazzi, continua, glianza con gli altri e mantenersi attra- nico Anpec, "dalla legge 104 profilo lerare su questo fronte il "lavoro" nel rivolgendosi al pubblico, insieme verso il lavoro liberamente scelto o didattico e dinamico-funzionale perso- settore, ancora una fetta piccola rispet- all'associazione hanno bisogno di aiu- accettato in un mercato del lavoro, in un nalizzato al mondo del mercato dove il

Source: http://www.prospettiveonline.it/sites/default/files/repository/pdf/Prospettive%2024-07-206.pdf

btec.fsi.ulaval.ca

les rApports du Btec ApplicAtion du protocole de détresse en phAse UNE PRISE DE DÉCISION INFORMÉE PAR DES RÉSULTATS PROBANTS POUR LA PRATIqUE INFIRMIèRE ApplicAtion du protocolE dE détrEssE En phAsE tErminAlE Bureau de transfert et d'échange de connaissances (BTEC) Faculté des sciences infirmières Hôtel-Dieu de Lévis Centre hospitalier affilié universitaire à l'Université Laval

Lichen sclerosus. dermnet nz

Lichen sclerosus. DermNet NZ 12/24/2007 07:19 PM Authoritative facts about the skin from the New Zealand Dermatological Society Incorporated. Home Immunological disorders Lichen sclerosus is chronic skin disorder that most often affects the genital and perianal areas. It usually persistsfor years, and can cause permanent scarring. There is no known cure, although most people are substantiallyimproved and quite comfortable with treatment.